Younes, parla il legale: «Amin in fuga dopo aver visto Napoli? Voci infondate»

Le parole di Mario De Rossi, parte dell’entourage che ha curato il trasferimento di Younes in Italia: «Non capisco perché gettare fango sulle persone e sulla città».

Younes, parla il legale: «Amin in fuga dopo aver visto Napoli? Voci infondate»

L’intervista a Radio Crc

Mario De Rossi, legale e componente dell’entourage che ha curato il trasferimento al Napoli di Amin Younes, smentisce tutte le dichiarazioni rilasciate da Furio Valcareggi, agente di Giaccherini. Il procuratore aveva ipotizzato che l’esterno tedesco dell’Ajax avesse lasciato Napoli dopo una prima impressione negativa della città. La risposta di De Rossi: «Younes è stato colpito da gravi problemi familiari, che hanno spostato il suo trasferimento a luglio. Ha firmato un contratto per i prossimi cinque anni, quindi le dichiarazioni di Valcareggi sono infondate.

Il racconto della breve esperienza napoletana di Younes: «Amin è stato colpito da Napoli e dal San Paolo, il ragazzo aveva i brividi allo stadio e non capisco perché bisogna buttare fango su questa città. Invito chiunque non sappia come sono andate veramente le cose a non gettare fango senza conoscere l’andamento reale dei fatti. In questi giorni è stato in Germania per stare vicino alla famiglia, ma da domani tornerà ad Amsterdam. Ho letto e sentito sciocchezze, senza né capo né coda. Non c’è niente da nascondere, quindi non ci sono scandali da creare. E se fossi un tifoso del Napoli non sarei così distruttivo, anche se il mercato non è andato come previsto. La squadra di Sarri ha un’ossatura importante».

ilnapolista © riproduzione riservata