Top e Flop: Callejon e Laxalt, sacrificio e gol decisivi

Top e Flop della 24esima giornata di Serie A: gli esterni di Napoli e Genoa guidano i migliori, Under fa due gol e un assist; bocciati Miranda, Wallace e Mbaye.

Top e Flop: Callejon e Laxalt, sacrificio e gol decisivi

Top

Callejon (Napoli) – Una grande prestazione, 84 minuti in campo ad altissima intensità. C’è al minuto 43′, quando realizza il gol del pareggio. C’è al minuto 54′, quando da un suo cross nasce l’autorete di Wallace. Garantisce coralità alla manovra offensiva, si sacrifica all’inverosimile in fase difensiva.

Under (Roma) – Migliore in campo all’Olimpico. Il fantasista turco, alla prima stagione in maglia giallorossa, realizza una doppietta di buona fattura e serve assist al bacio per Dzeko.

Iago Falque (Torino) – Sempre in partita, prima da trequartista e poi da seconda punta. Manda in bambola Zampano, offre deliziosi passaggi ai compagni, colpisce anche una traversa su punizione.

Laxalt (Genoa) – L’uomo della provvidenza. Nelle ultime due gare, altrettante reti decisive oltre il novantesimo. Doveva partire per squadre più ambiziose, giocando in questo modo la cessione è solo rimandata a fine campionato.

Flop

Miranda (Inter) – Anello debole della difesa interista. Da una sua svirgolata clamorosa, un’improvvisazione indegna per un calciatore di Serie A, nasce il pareggio del Bologna. Alla fine del primo tempo, per fortuna dell’Inter e dei suoi tifosi, esce per infortunio.

Mbaye (Bologna) – Viene puntato e saltato da tutti i suoi avversari, con estrema facilità. Quindi ricorre ai falli, anche plateali. In cinque minuti stende due avversari: giallo, secondo giallo e a casa.

Nuytinck (Udinese) – Fa rimpiangere, alla grande, il titolare Danilo. Fuori tempo in occasione del primo gol granata, non ferma in alcun modo Belotti in occasione del 2-0.

Wallace (Lazio) – Impreparato ed inadeguato a giocare in una squadra di Serie A con ambizioni da Champions League. È l’imbarazzo fatto difensore. L’autogol è tragicomico. Dopo commette una sequenza seriale di errori lontani dagli standard minimi del campionator.

ilnapolista © riproduzione riservata