Sarri: «Abbiamo problemi numerici, in Europa League saremo ancora di meno»

Maurizio Sarri in conferenza stampa al termine di Napoli-Lazio: «I ragazzi sono stati bravissimi a far prevalere la qualità nella ripresa, dopo un primo tempo fisico».

Sarri: «Abbiamo problemi numerici, in Europa League saremo ancora di meno»

In conferenza stampa

Maurizio Sarri in conferenza stampa dopo Napoli-Lazio: «Nel primo tempo eravamo un po’ nervosi, forse a causa degli infortuni e per il gol subito a freddo. Nella ripresa ci abbiamo messo più cervello, la partita è diventata meno fisica e quindi più favorevole a noi. Bravi i ragazzi a far prevalere la loro qualità nella seconda parte di gara. In questo momento, siamo corti dal punto di vista numerico. Anche in allenamento, per fare contrapposizione, abbiamo delle difficoltà oggettive. Certo, c’è anche l’eventuale problema che uno svincolato potrebbe non essere pronto. Se c’è qualcuno pronto, Giuntoli lo troverà. Altrimenti, andiamo avanti così».

Tonelli: «Lorenzo ha grandi qualità fisiche e caratteriali, quest’anno ha avuto un solo mese di buona condizione fisica. Esattamente come nella scorsa stagione. Deve migliorare tecnicamente per entrare in maniera compiuta nei nostri meccanismi».

L’Europa League: «Albiol non può giocare due partite in tre giorni, una deve saltarla. Mancheranno anche Machach e Mertens, vediamo come proporci contro il Lipsia. Verificheremo la condizione di Lorenzo Insigne».

Hamsik: «Ha accusato un problemino alla schiena, l’abbiamo tolto per non correre rischi»

Sarri di nuovo sulla Juventus che gioca prima: «Oggi c’è la Champions, naturale che loro anticipino. In altre giornate, però, c’era l’opportunità di farci giocare in contemporanea. Tutto qui».

 

ilnapolista © riproduzione riservata