Juventus-Atalanta 1-0, rigore di Pjanic: bianconeri in finale di Coppa Italia

Rigore dubbio assegnato alla Juve, fallo di Mancini su Matuidi. Il Var non viene consultato. I bianconeri aspettano la vincente di Lazio-Milan.

Juventus-Atalanta 1-0, rigore di Pjanic: bianconeri in finale di Coppa Italia

Il gol su rigore (dubbio)

Juventus-Atalanta 1-0, i bianconeri accedono alla quarta finale consecutiva di Coppa Italia. Il gol di Pjanic arriva su calcio di rigore, a un quarto d’ora dalla fine. La concessione del penalty è apparsa molto generosa, fallo di Mancini su Matuidi su cross di Lichtsteiner dalla destra. Anche in questo caso non è stato utilizzato il Var per verificare la decisione iniziale presa in campo dall’arbitro Fabbri.

La partita è stata equilibrata, anzi il primo tempo sorride all’Atalanta per possesso palla e per sensazione di pericolosità. La squadra di Gasperini gioca bene, tiene bassa la difesa della Juventus, c’è solo una buona occasione per Mandzukic contenuto da Berisha. L’Atalanta non crea grandissime occasioni, però in un paio di occasioni avrebbe potuto attaccare la porta in situazioni di uno contro uno.

Nella ripresa, i ragazzi di Allegri alzano di più i ritmi, tengono di più la palla. Il secondo tempo si apre con un errore di Benatia che spalanca il campo a Gomez. Il Papu è solo, Buffon prova a uscire a tre quarti campo, l’argentino lo supera con un pallonetto, il pallone gira dopo aver toccato terra, palo pieno e poi fuori. Pochi secondi dopo, Douglas Costa coglie la traversa con un gran tiro a giro da fuori area. La rete arriva al 75esimo, l’episodio è dubbio: apertura su Lichtsteiner, pallone al centro e Matuidi a contatto (lieve) con Mancini. Dal dischetto, Pjanic è freddissimo. La partita finisce qui, i bianconeri aspettano in finale la vincente di Lazio-Milan. La seconda semifinale dopo Juventus-Atalanta si gioca questa sera, 0-0 nell’andata di San Siro.

ilnapolista © riproduzione riservata