Grassani: «Younes è un calciatore del Napoli, non può firmare per altri club»

Il legale del Napoli a Radio Crc: «Se non cambia atteggiamento, andrà a sbattere contro un muro. Decide il Napoli»

Grassani: «Younes è un calciatore del Napoli, non può firmare per altri club»

Il caso Younes. A Radio Crc è stato intervistato il legale del Calcio Napoli Mattia Grassani. Ha ribadito che c’è un contratto firmato tra Younes e il Napoli. «C’è un accordo con decorrenza dal 1° luglio 2018, che è stato regolarmente depositato in Lega». Le sensazioni di Younes, insomma, lasciano il tempo che trovano.

«Il Napoli – prosegue Grassani – è l’unico club titolare del diritto alle sue prestazioni sportive. Se Younes deciderà di prendere strade diverse rispetto a questo accordo, si assumerà tutte le responsabilità sia economiche che disciplinari».

Per Grassani «firmare per un’altra squadra è uno scenario impercorribile. Se lo dovesse fare verrebbe squalificato e in più dovrebbe risarcire il danno al Napoli in termini economici. Anche il nuovo club sarebbe considerato a livello patrimoniale responsabile in solido».

Dopo aver ribadito che «se il giocatore continuerà nella sua iniziativa, andrà a sbattere contro un muro», ha aggiunto: «a meno che tutto non avvenga alle condizioni del Napoli. La cessione rientrerebbe in logiche di mercato che prescindono da aspetti legali».

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. dino ricciardi 8 febbraio 2018, 10:03

    Non mi convinceva farlo venire a Gennaio ,lo ritenevo non utile.
    Adesso ancora piu convinto della sua inutilità.
    Prima uomini e poi giocatori,non ci serve.

  2. buono…ci facciamo un 5-10 mil senza fare niente!

  3. Una bella quindicina di milioni trovati a terra. Grazie san Genna’

  4. Scrissi subito che il nonno era una balla e che l’unica verità era che, dopo aver visto il centro (?) sportivo e il presidente (!) gli è venuto il voltastomaco… un poco alla volta sta venendo fuori proprio questo. Ps. e comunque la storiella della plusvalenza è una stupidaggine: avevamo un calciatore (riserva o meno non so) a parametro zero, ora anche se il napoli ci guadagnasse una decina di milioni li dovrà spendere di nuovo per comprarne un altro che DIFFICILMENTE troverà a parametro zero… continuiamo a raccontare barzellette e prendere in giro boccaloni tifosotti…

    • Lo sapevo che l’agente di Giaccherini seguiva il Napolista, grande Furio! Come sta andando a Chievo?

    • Un presidente voltastomaco che tiene la squadra tra le prime 2-3 da un po’ di tempo, ovviamente e’ tutto sedere quello di adl, vero? Meriti di Sarri? ovvio, ma l’ha scelto lui, poteva prendere le prime scelte mihailovic e montella

      • Infatti, adl voleva quelli (emery compreso e senza dimenticare il panzone spagnolo), ma gli risposero tutti picche: sarri era la sua quinta scelta, e lo scelse solo perchè rischiava di cominciare la stagione senza allenatore… questo dice la storia

  5. giancarlo percuoco 8 febbraio 2018, 6:30

    cioè, vuoi dire che il nonno di Younes è babbo natale?

  6. giancarlo percuoco 7 febbraio 2018, 20:55

    ma non si era rimasti che era andato a trovare il nonno?

  7. Francesco Sisto 7 febbraio 2018, 17:59

    Deve essere stato Marotta a fargli cambiare idea… 🙂

  8. Francesco Sisto 7 febbraio 2018, 17:57

    Ottimo,
    Anche se il giocatore va venduto, perche qua, chi non e` felice e convinto di venire, non lo vogliamo.
    Una bella plusvalenza., e va dove ci fa piu comodo a noi.

Comments are closed.