La Juventus batte la Fiorentina 2-0. Ai viola tolto un rigore sullo 0-0

Gol di Bernardeschi e Higuain. Veretout era già sul dischetto, il Var annulla tutto per un fuorigioco dubbio (non è chiara la volontarietà del tocco di Alex Sandro)

La Juventus batte la Fiorentina 2-0. Ai viola tolto un rigore sullo 0-0

Ottava vittoria consecutiva

La Juventus vince ancora, anche a Firenze. Zero a due al termine dell’ennesima partita con un episodio discusso e discutibile. La squadra di Allegri si riporta in testa, con due punti di vantaggio sul Napoli che ospiterà la Lazio. Gol nella ripresa di Bernardeschi (l’ex) su punizione dal limite, raddoppio di Higuain a cinque minuti dal termine.

L’episodio chiave nel primo tempo dominato dalla Fiorentina. L’arbitro Guida fischia il rigore per fallo di mano di Chiellini su cross di Benassi. Sul dischetto va Veretout. Poi, dopo quasi tre minuti, dal Var chiamano il fuorigioco. Benassi viene ritenuto in fuorigioco, in realtà il passaggio è di Alex Sandro e il tocco non sembra involontario. Una decisione che lascia molti dubbi, tra l’altro presa dal Var e non dall’arbitro. Poi, guardando le immagini da altra angolazione, sembra meno volontario il tocco di Alex Sandro che viene sbilanciato da un colpo ricevuto. Resta il fatto che l’arbitro sarebbe dovuto andare a rivedere di persona l’episodio.

Sullo 0-0, ancora nel primo tempo, Gil Dias colpisce il palo a botta sicura, davanti a Buffon. Nella ripresa, partita più equilibrata. La Juventus, alla prima occasione, va in gol. Buffon esce a valanga su Thereau. Poi il raddoppio. E firma l’ottava vittoria consecutiva.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Sono d´accordo, infatti volevo scrivere alla fine :” non se sia piú grave questo o che gli arbitri si lascino completamente impaurire da questo comportamento.

  2. Marchese di Carabàs 10 febbraio 2018, 19:28

    Mi riferivo alla Champions infatti 🙂

  3. dino ricciardi 10 febbraio 2018, 11:37

    Poi si è guardato bene dal rivedere il Var lavandosi le mani.
    Se c’è un dubbio di volontarietà o involontarietà su un fuorigioco te lo vai a vedere.

  4. La nostra meravigliosa squadra nn deve avere la pressione di dover vincere a tutti i costi, un pareggio stasera ci starebbe , affrontiamo pur sempre la terza in classifica con tutti i suoi effettivi a differenza della partita col genoa, nn possiamo vincerle tutte, qui 96 punti ossia fare lo stesso girone d’andata quasi certamente nn porta allo scudetto, mettiamoci anima in pace e divertiamoci, questi col toro faranno la stessa brutta partita, nel secondo tempo 1 golletto e vincono, chiudendosi in difesa

  5. si va be nn e’ lagna ma x vincere il campionato servono 14v 1p a torino, pensiamo a fare 90 punti che era il patto scudetto degli onesti

  6. Tutti voi a concentrarvi e lamentarvi di rigori, fuorigioco, palle dentro o fuori e cose del genere.
    La casa piú grave peró sembra non notarla nessuno, ovvero il sistematico comportamento a mó di baby gang dei giocatori della juventus. Accerchiano l´arbitro in modo super aggressivo, lo intimidiscono, gli urlano contro di tutto, sembrano dire: ” noi facciamo quello che vogliamo e tu hai solo da obbedire,capito?”
    Falli di reazione gravissimi che meriterebbero cartellini rossi, interventi fallosi in ogni situazione che a stento vengono redarguiti, contestazioni violente ad ogni decisione dell´arbitro.
    Sono queste le “piccollezze” che alla fine decidono un campionato, soprattutto quando i valori in campo si equivalgono…basta un niente per spostare l´inerzia delle partite.
    L´ennesima vergogna é compiuta.

  7. antonio lampitella 9 febbraio 2018, 23:27

    Juve brutta falloso ed aiutata dagli arbitri…..in pratica imbattibile ( in italia).

  8. Chi controlla il controllore?

  9. mr. wolf: risolvo problemi 9 febbraio 2018, 23:16

    ”in realtà il passaggio è di Alex Sandro e il tocco non sembra involontario; è il terzino della Juve che allunga il pallone.”

    Siete fantastici, quindi Alex Sandro, in caduta, vede il giocatore viola libero sul fondo, consapevole che nessuno lo possa contrastare e decide ”volontariamente” di passargli il pallone per mandarlo a rete.

  10. Diego della Vega 9 febbraio 2018, 23:16

    Continuate pure a fare i politically correct mentre quelli ce lo mettono in quel posto. Un rigore non dato senza motivo e il secondo gol viziato da un fallo in ripartenza. Fate pure quelli equilibrati, i giornalisti imparziali e “civili”, intanto quelli vanno a vincere rubando l’ennesimo scudetto.

  11. Giulio Valerio Maggioriano 9 febbraio 2018, 23:13

    Esce a valanga su Thereau…quella è una parata che vale un gol

  12. la nuova regola del fuorigioco è: se un avversario ti passa la palla quando tu gli sei oltre e non ci sono altri giocatori in mezzo, è fuorigioco. RI-DI-CO-LI.

  13. Non ho visto ma mi sembra lo stesso caso di benevento napoli.

  14. Ho visto tutta la partita…, il Napoli non vincerà lo scudetto, ma sono orgoglioso si tifare per la squadra che gioca meglio in Italia.
    La Juve manca proprio del quid necessario per prevalere in Europa. La sua forza bruta può bastare in Italia, ma in Champions non vincerà mai.

    • Marchese di Carabàs 9 febbraio 2018, 23:52

      La fortuna della Juve è che talvolta la forza bruta basta. Dubito fortemente che basti alla Juve di quest’anno, in ogni caso. Certo è che davvero vorrei divertirmi un po’ di più guardando le partite della squadra che tifo.

Comments are closed.