Verdi appende De Laurentiis e Chiavelli a Milano

Il presidente aspetta inutilmente il calciatore: «Io ottimista? Fatevi una domanda e datevi una risposta». Il Napoli domani cambia pista

Verdi appende De Laurentiis e Chiavelli a Milano
Aurelio De Laurentiis (foto Ciambelli)

De Laurentiis e Chiavelli a Milano

La notizia c’è tutta. Aurelio De Laurentiis e Chiavelli (l’uomo dei contratti) arrivano a Milano per chiudere l’operazione Verdi ma il giocatore tentenna e non si fa trovare. De Laurentiis rilascia una dichiarazione sibillina: A che punto è la trattativa per Verdi? Voi sapete sempre tutto, fatevela da soli l’intervista. Ottimista? Fatevi una domanda e datevi una risposta…”.

Sembrava tutto chiuso

Risposta che appare molto semplice. Evidentemente il 25enne non ha superato le sue titubanze. Ci appare strano perché fino a due giorni fa sembrava tutto chiuso e Verdi era dato per felice del trasferimento, intento a preparare il trasloco. Da fonti del Napolista, il calciatore avrebbe già contattato una ditta per il trasloco. Eppure Verdi sembra aver rallentato, se proprio non vogliamo parlare di retromarcia. Ha chiesto ulteriori 24 ore per una risposta definitiva.

Radio Kiss Kiss Napoli conferma che il Bologna non ha incontrato il Napoli e che non lo farà se non troverà il sostituto.

Su Sportitalia il giornalista esperto di calciomercato Alfredo Pedullà ricorda che il Napoli stava aspettando la serata – dopo le 20 – per passare alla fase operativa. Pedullà parla di:

“Accordo di massima già raggiunto con il Bologna e con cifre sull’ingaggio già predisposte. Al punto che la strategia del pomeriggio del Napoli avrebbe dovuto portare a un incontro per presentare un’offerta ufficiale e passare alla fase operativa. Verdi ha rinviato, ma il Napoli non aspetterà oltre. Al massimo fino a domani, poi cambierà rotta”.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. milano non è napoli. e te lo dico da amante totale della mia città. c’è prestigio, una maglia prestigiosa da indossare, soldi a palate…ed è dove è cresciuto.

  2. felice d'amora 16 gennaio 2018, 17:45

    Zapata, Strinic, Gabbiadini, Valdifiori poi ce ne sono altri tipo Maksimovic, Tonelli, Ounas, Giaccherini e Rog che appena toglieranno le tende ne sentiremo delle belle, ma ci sta per carità ,valdifiori per esempio fu un allucinazione di Sarri come Tonelli , Rog doveva essere ceduto per crescere come Ounas, Giaccherini un abbaglio di Adl, Strinic voleva giocare, Zapata anche, Maksimovic un autentico mistero, pur essendo 200 volte meglio di Albiol non gioca, non viene ceduto, mah il suo è un caso davvero per X-Files. A Napoli la rosa è gestita troppo male nessun giocatore che vuole migliorarsi verrà mai, finchè si continua a giocare sempre e solo con gli stessi, ma comunque si parla della capolista occhio per cui, se Sarri sarà in grado di vincere con questi 11 giocatori nessuno potrà dire nulla, se così non sarà allora bisognerà prendere atto che è finito un ciclo, non ha senso continuare con questa strategia e iniziare un nuovo ciclo cercando di mantenere almeno le idee di gioco che secondo me ormai sono il marchio della casa, e iniziare con un nuovo allenatore che tenga in considerazione i 25 giocatori della rosa, i giovani da lanciare, senza fare drammi e polemiche

  3. Luigi nel calcio sei mesi sono un’era glaciale. È una supposizione che Verdi vada all’Inter. Potrebbe anche essere fondata, non dico di no. Ma questo dovrebbe far riflettere tutto l’ambiente Napoli (società allenatore tifosi giocatori) circa la totale mancanza di appeal del progetto tecnico, del progetto societario ed anche delle sempre eccessive aspettative dei tifosi che credono di essere dalla parte di una grandissima squadra. Mentre la realità e la storia ci dicono che il Napoli sia un club di medio cabotaggio.

  4. Riccardo Urbano 16 gennaio 2018, 13:12

    Queste sono le conseguenze di un allenatore bravo si, ma limitato.

    e l’ho trattato!!

  5. Ma scusate, io lo dico da un mese: NON VERRA’ NESSUNOOOOO. Siamo una grande squadra (merito solo ed esclusivo di Sarri) con una società a dir poco ridicola, un presidente indecente e un Cda inesistente…. Lo dico adesso (dopo è troppo facile), NON VIENE NEMMENO DEULOFEU… e non diamo la colpa a Sarri, è adl che non attrae nessuno… mettete una pietra sopra agli acquisti (almeno di un ritorno di fiamma per grassi e regini)…

  6. per me c’è la juve. L’anno prossimo vendono Dybala a peso d’oro e lui farà la seconda punta di riserva dietro Costa.

  7. il napoli ha la sua tattica di mercato: paga il giusto di ingaggi e magari piu di cartellino che é ammortizzabile, il bologna lo dava subito al napoli, mentre l inter (che infatti é piena di debiti) magari forza sul calciatore a dare lui piu soldi e ne da meno al bologna, al giorno d oggi decidono tutto e solo i calciatori, l inter lo vuole per sostituire candreva in estate, e lo prenderá a meno (costo cartellino).

  8. peccato..con lui avremmo vinto di sicuro lo scudetto e probabilmente la champions..di giocatori così non se ne trovano in giro..giocare a 25 anni nel bologna (dopo aver girato come una trottola) non è da tutti..è uno che sposta gli equilibri (come bonucci)..diamogli tempo e ci meraviglierà come lapadula!

  9. Vincenzo Barretta 16 gennaio 2018, 10:33

    A mio avviso, visto che é oggettivamente inspiegabile tutta sta tarantella, ci sta qualcun altro dietro. E non é l’Inter, ma i soliti noti che non vogliono che ci rinforziamo (vedi schelny o come si scrive e la passeggiata a roma l anno scorso). Ormai si mettono in mezzo anche se il napoli fa l’offerta per me. Sono convinto. Vedremo

    • Facce sapè Vincenzo! 🙂

      Scherzi a parte concordo. Poi ho l’idea che anno prossimo venderanno Dybala e Verdi deve sostituire il fallimento Pjaca.

  10. Servirebbe un giocatore buono, mica questo Verdi. Felicissimo che non venga, giocatore inutile

  11. Forza non molliamo, società stupiscici con un colpo di genio andando a prenderne uno magari meno pronto ma più forte (caso Damiao poi è venuto Cavani)

  12. Stefano Valanzuolo 16 gennaio 2018, 9:57

    Verdi chi?

  13. Andiamoci piano con i giudizi. Dire no è lecito e legittimo, soprattutto se il no significa rinunciare a 3 volte lo stipendio attuale e senza nessuna certezza di riuscire a guadagnare tanto in futuro. Si può dire no (anche al Napoli, eccome) per una lunghissima serie di ragioni che non sta a noi sindacare.. Verdi si sente importante lì dov’è e teme di non esserlo da noi, o magari semplicemente sente non suo il percorso pazzesco che sta facendo la squadra di Sarri e preferisce essere protagonista di una salvezza sudata. E’ e resta un giocatore molto forte, io non gli auguro nessun infortunio nè altre sventure.

  14. Perchè Verdi avrà rifiutato? Per Gomorrland? Per l’affetto dei tifosi? Per il contratto troppo lungo da leggere ??? Oppure per un fine panca mai??? E tra l’altro i rapporti con Sarri nell’anno di Empoli iniziarono bene e finirono malissimo. Con un oblio che nel 2015 andò da Gennaio a Maggio…

    • Ecco, finalmente qualcuno ha capito. Conosce i metodi di sarri e li teme, giustamente.

  15. Manuel Fantoni 16 gennaio 2018, 9:11

    Mah a me sembra un film già visto…Verdi è da un mese che dice che non vuole muoversi e noi continuiamo a stargli dietro…la seconda scelta è Deulofeu e oggi scopriamo che Sarri non è molto convinto…ma non lo avevano avvertito? Io credo che ,come accade spesso, non arriverà nessuno e le scusanti ci sono pure quindi…della serie io volevo spendere ma non me ne hanno dato la possibilità. Tanto la squadra è buona ora rientrano milik e ghoulam… trattative ad uso e consumo della proprietà… sperando di sbagliarmi

  16. Piccoli Lapadula crescono…

  17. come commentavo un paio di giorni fa, troppo spesso ci si dimentica che questi sono ragazzotti ignoranti che possono avere ANCHE dei “sentimenti”, oltre al conto in banca. io non so se, a 25 anni, avrei avuto la forza di lasciare un posto che mi ha accolto come a casa, dove ho trovato una ragazza, dove mi vogliono bene. ognuno conosce sé stesso, e verdi probabilmente sa che bologna è la sua dimensione. posate un po’ il quaderno con le statistiche e la pass accuracy, e tornate a recepire il calcio come uno sport in cui, guarda un po’, conta anche l’etica.

  18. Mascalzone latino 16 gennaio 2018, 8:16

    Tutte balle, gioco poco gioco molto, la permanenza di Sarri e bla bla bla; la verità è che sto tipo a Milano e Torino allaccerebbe anche le scarpe ai compagni e non tralascerei anche il poco gradimento per la città sia da parte sua che della compagna. Meglio stare alla larga da questi personaggi.

  19. Signori stiamo parlando di VERdi che a me piace moltissimo ma non è mica un fuoriclasse è hno che ha avuto mezz anno buono subito su delofeou

  20. giancarlo percuoco 16 gennaio 2018, 6:55

    io non penso che il problema sia la mancanza di coraggio da parte di Verdi.
    a meno che non sia pazzo penso che ci sia un’altra squadra importante, a quanto si dice l’Inter, che ha fatto promesse al ragazzo, magari con un ingaggio migliore di quello offerto dal Napoli.
    anche l’Inter è una buona squadra, in crescita e che giocherà in Europa prima o poi.
    l’unica cosa che lo dovrebbe preoccupare è che il Napoli ora è una certezza, e se esiste un’altra squadra concorrente, a quanto pare se ne parla a giugno per il trasferimento, e da qui a giugno possono succedere tante cose, anche negative.
    perciò, se ha un’alternativa valida al Napoli, non parlerei di mancanza di coraggio.

  21. Ma stiamo ancora a perder tempo con questi mezzi giocatori del campionato italiano, ancora coi Verdi e coi Saponara? Con questi speriamo di battere la Juve, che si è rinforzata con Matuidi e Douglas Costa? Serve un giocatore vero, con esperienza internazionale, uno come Albiol, Reina o Callejon, che sono stati la colonna portante della squadra negli ultimi quattro anni. Al di là delle considerazioni tattiche e del carattere particolare, Deulofeu sarebbe un profilo adatto per esperienza e capacità.

  22. Luca Di Giacomo 16 gennaio 2018, 0:59

    Comunque per citare gli Squallor; Caro Verdi, cé sfrantcat o ca…

  23. Luca Di Giacomo 16 gennaio 2018, 0:58

    Non credo ci siano complotti o ripensamenti “tecnici” di Verdi, né quanto meno quella finanziaria. Questo viene lusingato da uno dei club piú cool e belli d´Europa, che lotta per scudetto, che gli da´una chance piú unica che rara e cosa fa? Riflette come se dovesse fare un salto nel buoio! Io non credo che si comporterebbe allo stesso modo se l´offerta l´avesse fatta la rube, il milan, inter o anche la Roma. Non ho la veritá in tasca ma sono sicuro che il motivo é sempre quello : non vogliono vivere a Napoli!
    Giá vedo come centinaia di persone (non necessariamente i tifosi) gli dicono :” a Napoli? ma tu sei matto? poi magari cominciano a raccontare del cugino che é stato scippato, di quella volta che sono stati a Capri ed ha visto ammassi di monnezza per le strade etc etc etc. So perfettamente come si parlano e cosa si dicono. Le ripercussioni della azioni della feccia di Napoli arrivano fino al nostro amato club.

    • confy1926 fnsempre 16 gennaio 2018, 12:46

      Penso anche io che sia proprio come hai scritto. Poi ultimamente gli eventi negativi di questi giorni, esasperati dai media come se in altri luoghi non succede,non aiuta molto.

      • Giuseppe Alberico 16 gennaio 2018, 16:19

        ieri su twitter ho scoperto che l’account del tg rai campania ha usato le foto con il sangue di un ragazzo ucciso a brescia sotto il titolo delle baby gang a Napoli.
        Dopo avergli scritto che la foto non era di Napoli e il sangue a terra di un ragazzo Columbiano mi hanno pure bloccato l’account!
        e ci meravigliamo di gente che non vuole vivere a Napoli?

        • confy1926 fnsempre 17 gennaio 2018, 15:58

          Pensa te dove siamo arrivati, ti hanno chiuso l’account perchè civilmente gli avevi fatto notare quella cosa? Pazzesco, allora su FB e instagram quanti account dovrebbero chiudere? Io personalmente chiuderei più gli account di certi giornalisti che non fanno altro che alimentare l’odio sociale per una partita di pallone.

  24. Domenico Sapio 16 gennaio 2018, 0:47

    Come da sempre pensato e scritto Verdi vuole solo o Inter o Juventus, e io sono arci-convinto che a luglio andrà a vestire una di queste due maglie. In questa faccenda, notate che è stato sempre il Bologna a volersene disfare per ricavarne un buon prezzo, che certamente non otterrà con club nero-strisciati in estate……..

    • la riserva all’inter è possibile..nella juve non credo proprio anche se penso che dietro al rifiuto ci sia la manina di marotta!

  25. Raffaela Embrione 16 gennaio 2018, 0:39

    Non siate inclementi con Verdi: in sedicesimi mi sembra di rileggere la storia di Hamsik. Se ci piace che il nostro capitano non molli il Napoli per lidi più attrezzati alla vittoria dovremmo accettare con serenità la scelta di Verdi….

    • dino ricciardi 16 gennaio 2018, 7:34

      Raffaela,non è lo stesso caso.
      Dietro il no del giocatore c’è l’Inter che gli ha promesso di prenderlo a giugno.

    • Gennaro Russo 16 gennaio 2018, 9:42

      E’ totalmente diverso.

    • Nicola Lo Conte 16 gennaio 2018, 10:17

      C’è un’enorme differenza: a occhio, Verdi non mi sembra affatto intenzionato a rimanere a Bologna a vita. A giugno-luglio sarà sicuramente con le valigie in mano per una qualche destinazione a caso del centro-Nord (a naso, direi Milano sponda nerazzurra: quella rossonera, ad oggi, non ha nemmeno gli occhi per piangere e a Torino, senza vendere prima Pjaca e uno tra Cuadrado e Mandzukic, non avrebbero letteralmente spazio), e se per puro caso non dovesse essere così sarà semplicemente perché saranno stati gli altri ad appenderlo dopo averlo illuso.

    • certo..lui vuole finire la carriera a bologna..perepè!!

  26. Giacomo Molea 16 gennaio 2018, 0:37

    Ma io dico i soldi di ADL puzzano? nn li vuole nessuno?

  27. giancarlo percuoco 15 gennaio 2018, 23:38

    il mio pensiero va ancora a quell’articolo di Bratti.

  28. Peccato perché io penso che Sarri non lo voglia Deleufeu, sarebbe una pezza a colori. Ci poteva dare una grossa mano anche in ottica scudetto, ma vabè. Al San Paolo, ammesso che venga, avremo occhi solo per lui…

  29. Voi siete dei genii! A inizio mercato avete pubblicato un articolo satirico… che si sta realizzando passo dopo passo! Dite la verità: l’offerta a Verdi l’avete fatta voi!?!

  30. Non capisco : a 25 anni giochi nel Bologna, squadra di bassa classifica, e vuoi giocare titolare nel napoli primo in classifica? Ma ha capito che da noi giocano insigne Mertens e callejon e non destro?

  31. felice d'amora 15 gennaio 2018, 22:44

    Secondo me Verdi non è convinto perchè sa di fare panchina ad oltranza, stesso discorso per Deulofeu, se ne va dalla panca del Barça per passare alla panca del Napoli? non credo proprio
    1-2 anni senza giocare puoi bruciare una carriera. L’unica speranza è che nessuno si faccia male e che i titolari riescano ad essere in forma per i prossimi 3 mesi e mezzo, cosa molto difficile. Strategicamente conviene aspettare Giugno se va via Sarri allora bisognerà prendere un allenatore che sappia fondare un gruppo di 20 giocatori alternandoli e iniziare un nuovo ciclo, all’insegna della continuità nel gioco ma di rottura per quanto riguarda la gestione della rosa

    • Diego della Vega 16 gennaio 2018, 1:25

      Perchè Verdi alla Juve, dove fa panchina anche Douglas Costa e Bernardeschi che farebbe? O alla Roma con Perotti, El Shaarawi e Schick? O all’inter con Perisic e Candreva?

      • felice d'amora 16 gennaio 2018, 15:42

        Diego alla Juve fai panchina ma giochi, poi secondo me parliamo di pianeti diversi, vedi per esempio Sczesnzy è panchina ma prende 4 milioni a stagione e gioca. A Roma giocherebbe perchè difrancesco fa tanto turn over come Allegri, all’inter molto meno perchè l’Inter ha solo campionato e Spalletti fa turn over solo se ha 3 competizioni.

    • giancarlo percuoco 16 gennaio 2018, 10:05

      tu dici che manco Deulofeu viene?

      • felice d'amora 16 gennaio 2018, 15:52

        A fare cosa? la panca nel suo Barcça e ci può anche stare, ma la panca a Napoli non credo proprio. Io non farei drammi, Sarri ha tanti pregi e si accetta per quello che è, e finora pur non vincendo assolutamente nulla, ha dato tanto, lui ha le sue idee e finchè allena il Napoli le cose sono così e bisogna farsene una ragione, capisco Verdi capisco Deulofeu, capisco Sarri. Sinceramente il suo ciclo per me potrebbe chiudersi a Giugno vinca o meno ha dato tutto e ci ha fatto divertire, ma il Napoli per il tipo di squadra che è ha bisogno di lanciare, scoprire e far giocare giovani, Sarri non ha questo profilo, lui punta su 11-12 giocatori, riduce la base al minimo per lavorare meglio e ci riesce, ma 38 giornate a livello stratosferico non le fa neanche il city o il barça, per cui pace, non credo in questo scudetto, ma non m’importa, è stato un bel ciclo comunque, un bravo a lui, alla società e a tutti i giocatori anche quelli che non hanno giocato o quelli andati via malamente, perchè hanno creduto in questa maglia

  32. Dobbiamo pure aspettare i suoi porci comodi? se ne stesse a Bologna nella grigia nebbia, qui c’è sempre il sole. Muore un Papa, se ne fa un’altro il Napoli è sempre vivo e lui vivacchia in provincia. Quante storie, con la Juve tutti ad obbedire salvo poi fare la fine dei tracchi. Troppi rifiuti poi abbiamo visto che fine hanno fatto, due casi su tutti, un certo Fava e un certo Rolando Bianchi chiamateli adesso.

  33. C’è qualche altra squadra dietro…

  34. Diego della Vega 15 gennaio 2018, 22:35

    Mi consola il fatto che tutti quelli che hanno detto no al Napoli sono tutti finiti a fare i raccattapalle in qualche squadra minore. Tutti. Secondo me Verdi è un buon giocatore ma il carattere è fondamentale per diventare dei grandi giocatori. Se questo non ha nemmeno le palle di mettersi in gioco a quasi 26 anni con una squadra che lotta per lo scudetto e che è una pretendente all’EL, e che quasi certamente farà la Champions l’anno prossimo allora meglio Deolofeu che almeno si allena e gioca con Messi e Suarez. Tu giochi nel Bologna Verdi, renditi conto.

    • Mi hai tolto le parole di bocca. Citando il manzoniano Don Abbondio, “il coraggio uno non se lo può dare”, e la carriera sin qui mediocre di Verdi (che anche a mio avviso è un buon giocatore e ci farebbe molto comodo) è probabilmente indice di un carattere non all’altezza delle qualità tecniche. Una piazza come Napoli fa tremare le gambe a chiunque, se poi devi metterti in gioco in piena bagarre scudetto, posso capire le esitazioni di un ragazzo poco avvezzo alle grosse sfide, che si sente più tranquillo e sereno a fare il fenomeno in una piazza senza ambizioni e obiettivi stagionali. Spero che i fatti ci diano torto.

    • dino ricciardi 16 gennaio 2018, 7:32

      Sul valore tecnico del giocatore eravamo un po tutti d’accordo non conoscendolo caratterialmente.
      Pero scordiamoci pure Delofeu.
      Non verrà a fare la riserva a Callejon,primo perchè sennò restava al barca a farla a Messi,secondo perchè con Callejon si gioca il posto ai mondiali.

  35. L,ho già detto quasi una settimana fa meglio lo spagnolo
    È più giovane
    Ha più esperienza di calcio internazionale
    Ha più personalità
    Ha più forza fisica
    In più ha già giocato in itali a
    Ha margini di miglioramento

    Il Napoli ha già atteso troppe. Attendere ancora sarebbe farsi prendere per i fondelli.
    Uno che ha fatto allenamento ieri e oggi allenamento con il Bologna non verrà mai.

  36. Questa storia ha un po’ rotto, davvero. Non sono un complottista, ma è chiaro che qualcuno (Inter?) gli ha promesso qualcosa. ADL fa benissimo a mandarlo a quel paese. Dirottare subito su Delofreu, e magari farlo giocare e segnare proprio contro il Bologna, conto il quale minimo sei reti sono d’obbligo.

  37. mr. Catenaccio 15 gennaio 2018, 22:18

    “Come facevi a sapere che vuole andare da un’altra parte? -se c’è il minimo dubbio, non c’è nessun dubbio”. (Adattato da Bob de Niro, Ronin).

  38. Vuole andare a Milano sponda inter a giugno.questi sono i venti che soffiano.meglio così.in ogni caso non è la punta risolutiva per lo scudetto .forza Napoli sempre.

  39. A 25 anni che restasse a Bologna

  40. Ma che aspettare e aspettare. Sarei già al telefono con l’agente di Deulofeu e con il Barcellona. Marcisca al Bologna visto che a quanto pare lottare per la salvezza per lui è più stimolante che guadagnarsi un posto da titolare e giocare in Europa.

    • dino ricciardi 16 gennaio 2018, 9:06

      Ma quale marcire a Bologna…..
      A giugno sarà il trequartista di Spalletti che adesso non possono comprare.
      Mi fa ridere chi dice che sarà la bandiera del Bologna.
      Gli è stato promesso il posto da titolare e ingaggio almeno allo stesso livello di quello offerto dal Napoli…chest’è.
      Di Hamsik non c’è ne sono più.

    • Quale titolare, e quale Europa?

      • Luigi Ricciardi 16 gennaio 2018, 14:20

        Qualcosa doveva pur inventarsi, invece di dire (fossero confermate tante piccole e grandi notizie): ” Fin quando pensavo che l’offerta del Napoli fosse l’unica avrei accettato di corsa, ma poi l’Inter a giungo darà di più sia a me che alla società e allora andrò lì”. Vedremo se non sarà così, ma la mia sensazione è quella.

  41. Giovanni Pantolese 15 gennaio 2018, 21:24

    Forse qualche altra società è andata a soffiare qualche cosa nelle orecchie di Verdi ?
    Bene fa il Napoli se passa oltre perchè se un calciatore non è convinto della scelta Napoli è meglio che se ne stia o vada dove preferisce.

    • chissà come mai solo del Napoli non sono mai convinti..

    • Antonio Chiacchio 15 gennaio 2018, 21:44

      questo fa la fine di saponara. comunque io non ero contento, troppo chiasso, troppe titubanze, troppi imbecilli che gli hanno consigliato che milan e inter sono meglio di napoli…. e così sia. non gli auguro tutto il bene perché mi sta sui cabasisi e mi auguro che la sua carriera non decolli mai. l’anatema di napoli. p.s. un milione di volte meglio deulofeu ….. ammesso che venga.

Comments are closed.