“No Sarri, no cry”: la goliardata di Tuttosport conferma che l’ossessione ce l’hanno (anche) loro

Va riconosciuto che non sono volgari come quelli di Libero. Sfottono, com’è normale che sia, e quindi riconoscono che Sarri ha colto nel segno.

“No Sarri, no cry”: la goliardata di Tuttosport conferma che l’ossessione ce l’hanno (anche) loro

Un sano sfottò

Bisogna riconoscere che non manca la fantasia nella redazione di Tuttosport. Hanno resistito alla tentazione che avrebbe facilmente fatto breccia a Libero e li avrebbe condotti dritti a uno scontato “Lacrime napulitane” e invece hanno scelto il reggae di Bob Marley per sfottere Maurizio Sarri. “No Sarri, no cry” con l’allenatore toscano in versione rasta. Divertente, di certo non volgare. E anche indicativo. Se l’ambiente Napoli è accusato di essere sempre sintonizzato sulla Juventus, l’universo bianconero sembra non essere da meno. E magari è anche giusto così, visto che il duello per lo scudetto è tra noi e loro.

Sarri e il Napoli sono le parole più gettonate dai tifosi bianconeri. Il punto di vantaggio sta diventando un’ossessione e le punzecchiature dell’allenatore azzurro – elogiato da Paolo Condò per la comunicazione – a giudicare dalle reazioni hanno colpito nel segno. L’ultima è stata quella sui calendari della Lega.

Nel giorno della pena annacquata

Comunque, dopo una giornata resa triste dall’annacquamento della squalifica per razzismo alla curva dell’Atalanta – per cori contro Koulibaly – e dalla assurda dimenticanza della bottiglietta lanciata in campo contro i giocatori azzurri che festeggiavano il gol, la goliardata di Tuttosport riporta tutto a un sano sfottò. Che francamente è il sale del calcio.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. giancarlo percuoco 24 gennaio 2018, 21:04

    e magari con un cannone tra le dita.
    qualcuno ha da accendere?

  2. Beh, il Napoli è primo fino a prova contraria. Credo che il punto sia proprio questo.
    L’unico che può sentirsi offeso, al più, è Sarri. Che però si espone anche con coscienza (credo) a questo genere di “scherzi”, concordo con quqquacha.
    Per carità, il livello è bassino, soprattutto per un quotidiano “nazionale” che non ha intenti umoristici o satirici (se non involontari), però è l’unica cosa che possiamo evidenziare. Non c’è nessun attacco a un popolo o un appello a luoghi comuni, c’è solo un po’ di presa in giro (che può far ridere o meno).

  3. 1)non fa tanto ridere o almeno non più dei pianti a cui si riferisce
    2)la Juve è “sintonizzata” con l’antagonista di turno che in questo caso è il Napoli.
    3)Tuttosport non è un canale ufficiale della Juve
    4)da Napoli piovono giornalmente accuse che rasentano la diffamazione

  4. Sarebbe bello se a maggio Sarri potrà cantare agli strisciati “No OLD woman no cry”

  5. A me fa ridere, è un semplice sfottò senza nulla di maligno… però una cosa si deve dire, cioè che Tuttosport sia totalmente ridicolo in quanto pretende di essere un giornale nazionale, nonostante ciò è palesemente di parte verso Juve e Torino… questo è quantomeno ridicolo… insomma prendo come esempio il mattino, si sa come sia il giornale di Napoli ed è normale che a volte ci siano titoli od articoli un po’ spinti… ci sta… lo stesso si potrebbe dire di un qualsiasi giornale torinese, ma ciò non sarebbe accettabile per un quotidiano che pretende d’essere “nazionale”

  6. Non e’ da ridere… Seriamente, e’ un bombardamento a tappeto programmato per fare del male. Prima della partita di Bergamo sul “caso Verdi” se ne escono belli belli il Marotta (Verdi non e’ disponibile) e il Bernardeschi (io alla Giuve si sono andato di corsa) . Oggi, dopopartita, se ne escono belli belli il Douglas Costa e l’ Asamoah con il solito ritornello mandato giu’ a memoria ” giocare un buon calcio (Napoli) e’ bella cosa, ma io preferisco vincere (Giuve)- sottinteso anche giocando male-“. Poi qualcuno si scandalizzera’ se molti (io di sicuro) tiferanno Tottenham. ArribaArriba Pochettino vamonos a gagnar.

    • giancarlo percuoco 24 gennaio 2018, 21:12

      io non tifo Tottenham, spero invece che arrivino in finale, e che puntalmente la perdino.

  7. Il padrone del vapore, con fatturati da big europee, ammanigliature, favori arbitrali, scudetti revocati per illeciti, media schierati a testuggine dalla sua parte, intolleranza verso chi si permette di sfidarli, cadute nel razzismo, con acquisto dei calciatori migliori delle contendenti, con buona parte delle squadre di A nella sua orbita, fa ironia sui suoi subalterni.
    E’ sempre lo stesso stile subalpino, che una vola sfoggiava il finto imprenditore Agnelli e oggi sfoggiano il fine Marotta, il bellimbusto Allegri e tutti coloro che sono abituati per pratica secolare a correre in soccorso del vincitore.

  8. Filippo Morosin 24 gennaio 2018, 11:33

    ahahahaha ma ossessionati di che?? ?? a noi non frega niente, siamo ben sicuri che con la panchina che avete vi schianterete da soli, vi assicuro che siamo assolutamente tranquilli e beati, pronti a mettere in saccoccia il 7imo scudetto! (prima che facciate sparate sappiate che sono arrivato qui solo perchè cercando tutto sport su google come secondo link c’era questo articolo e mi aveva colpito il sottotitolo, volevo leggere le baggianate che vi raccontate sulla nostra ossessione ????)

    • Tu chi sei, Lapo? Lascia parlare i tuoi padroni.

    • confy1926 fnsempre 24 gennaio 2018, 17:32

      Egregio sig. Morosin si parla di ossessioni perchè voi definite i tifosi del napoli ossesionati dalla juve, mentre da quello che si evince, dalle prime pagine del vostro giornale,(perchè del vostro giornale si tratta) sembra il contrario. Guardi, neanche a noi frega niente dei 6, 7, 8 o nove scudetti di seguito che vincete o vincerete,siamo anche noi tranquilli e beati e pronti anche ad arrivare secondi,terzi,quarti,quinti ecc. L’ossessione di vincere, se mi permette, è tutta vostra, visto il motto che riportate all’interno delle vostre magliette di gioco.Per quanto riguardo le baggianate beh che dire i vostri blog ne sono zeppi????

  9. No Napolista, non sono da meno in quanto a ossessione sono abituati ad essere primi da sei lunghi anni ora sembrano sbroccare e come sono stati 6 anni al “potere”? aiuti esterni lo sappiamo come, squadracce che si scansavano sistematicamente anche in casa loro, arroganza e disprezzo degli avversari e la squadretta di turno chi me lo fa fare…la prossima devo vincere. Scenate e tuffi in campo, isterismi e quant’altro si questa è pure la Juve, la squadra meno simpatica d’Italia. Si domandano i tifosi “giornalisti” della REDAZIONE di TUTTOSPORT; ma come abbiamo una in competizione? ma come con HIGUAIN sottratto e pagato il prezzo del secolo siamo sotto a capocannoniere e sotto in classifica, con un gran mazzo siamo rimasti attaccati alla prima e ora che facciamo non c’è più la zizzinella? Sulla Capolista si stanno accanendo gentaglia ovunque, ierisera in una trasmissione da recinto canile, hanno fatto rivoltare nella tomba colui che voleva la moviola in campo Aldo Biscardi, tutti in quello studio sembravano cani arrapati per quel presunto fuorigioco inesistente di Mertens, salvo il giornalista tifoso milanista. Uno squallore, non so perchè questo astio, quali interessi, offendere la professionalità di ORSATO uno meno abboccato di altri, che qualche errore contro la capolista pure lui l’ha fatto a Bergamo, vedi i cartellini, contro una squadra tecnica il Napoli e l’irruenza fisica degli orobici nessun ammonito. Il Gol regolare di Hamsik, nemmeno a parlarne, i gol mangiati dal Napoli macchè, e la bottiglietta mai lanciata nonchè i Bu e i cori di quel popolo razzista vergognoso che fa parte d’Italia. No, solo il gol millimetrico in fuorigioco visti dai loro occhi meglio del VAR. Falsi o incompetenti o l’una o l’altra devono cambiare mestiere. In quella trasmissione erano tutti o quasi intenti col BAZUKA contro il Napoli. Vergogna senza fine.

  10. Divertente come uno sketch di Martufello.

  11. Stefano Valanzuolo 24 gennaio 2018, 9:03

    Secondo me, un giornale teoricamente nazionale, che prende soldi pubblici, dovrebbe informare e, se ci riuscisse, muovere opinioni. Per “sfottere” ci sono gli stadi, le curve, i blog e i bar..

  12. Siete di bocca buona…a me non fa per niente ridere…

    • Non facciamo i permalosi, sta volta sono d’accordo col Napolista. Cosa sarebbe il calcio senza sfottò? Finché rimane in ambiti sani e se vogliamo anche divertenti come questo va benissimo, non facciamo i rosiconi. Sarri si espone a questo genere di percu1@te, lo fa scientemente e fa bene… è normale che “la concorrenza” ci marci…facciamoci ‘na risata, anche in questo si marca una superiorità e una maggiore sportività.

    • Jacopo Carrucci 24 gennaio 2018, 11:06

      Ti fa onore Paolo Rossi, eppure eri della Juve

    • Filippo Santucci de Magistris 24 gennaio 2018, 12:50

      e siamo in due…

  13. giancarlo percuoco 24 gennaio 2018, 7:54

    questa è simpatica.

  14. confy1926 fnsempre 24 gennaio 2018, 6:48

    Se fosse un giornale satirico beh sarebbe normale, per quanto riguarda l’ossessione è confermato che non ci dormono la notte..A proposito ho sentito Allegri e posso dire che è il più ossessionato dalla parola bel gioco , non riesce proprio a farsene una ragione.

    • C’è da dire che i giornalisti lo perseguitano con domande a tema, così come fanno con Sarri su altri argomenti. Alla lunga a furia di sentirsi ripetere sempre la stessa domanda si sbrocca.

    • Quando giocavamo noi a pallone per strada, c’èra sempre quello che era scarso, ecco Allegri non sa giocare. Sarri il bancario o ex è bravo il bel gioco.

Comments are closed.