Il Napoli: «Nessun problema con l’Ajax, solo problemi personali. Younes verrà a luglio»

Un rappresentante della società nega contrasti con il club olandese. Younes sarà a Napoli il primo luglio. L’agente conferma

Il Napoli: «Nessun problema con l’Ajax, solo problemi personali. Younes verrà a luglio»

Il Napoli, attraverso l’edizione on line del Corriere dello Sport, fa sapere che non ci sono stati contrasti con l’Ajax per le modalità di pagamento di Younes. Ha precisato che ci sono solo problemi personali alla base del ritardato arrivo del giocatore tedesco. Il preliminare d’accordo è stato depositato. Younes sarà del Napoli il primo luglio 2018.

La conferma arriva anche dall’agente del giocatore: il contratto è già firmato.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Sì, ovviamente esagero. Però in Coppa Italia col turn over proposto siamo usciti. La EL io la vedo difficile. Il Lipsia è forte, e in lizza per la finale ci sono anche Arsenal e Atletico che devono raddrizzare una stagione. Insomma, già un solo offensivo destro mi sembra che avrebbe portato a soluzioni di turn over più complete per far rifiatare alcuni giocatori senza perdere troppo l’equilibrio di squadra. Oh, poi magari si scopre che Ounas è un campione (a me piace pure), però…

    • In tutta sincerità Ounas lo trovo troppo acerbo, poi magari mi sbaglio anch’io.

      • Infatti non mi sarebbe dispiaciuto vederlo andare in prestito per questi ultimi mesi di campionato in un’altra squadra, per riparlarne a Ounas e vedere se l’anno prossimo ci tornava più utile

  2. Non è vero che non vogliono venire, Politano vuole, ma non vuole il club che è un vassalletto della juve, Verdi è un giocatore viziato che non vuole lasciare la bellavita di bologna, nel caso Younes c’è un po’ di sfortuna, se così si può chiamare un caso grave di salute come quello del nonno. Il Napoli ha fatto tutto per accontentare il suo tecnico e ora passerà per la società incapace di fare mercato, a sto punto preferisco quando il Napoli fa di testa sua, che così abbiamo scoperto i ghoulam e i koulibaly.

  3. Se non foste in molti disonesti ammettereste che il mercato sta andando a male per inseguire i profili del tecnico che da sempre non vanno bene con la filosofia del Napoli o anche con gli intrecci politici del palazzo. Younes era già una pezza a colori dopo il rifiuto di Verdi, doveva venire a parametro zero ma ne era stato anticipato l’acquisto. Al tecnico piacciono Politano e Verdi a meno che non gli vai a comprare i campioni di nome come Sané e Sturridge. Ma da Deulofeu e Lucas Moura ce n’era da comprare e senza tanti intoppi. Ma ora dovremo leggere i piagnistei del chiagnazzaro Marazola e altri accoliti del papponismo fino alla fine del campionato. Si salvi chi può.

  4. “cacc e sord” l’hai scritto già?

  5. Mascalzone latino 31 gennaio 2018, 8:19

    mi sa che oltre a Verdi anche il ragazzotto tedesco non verrà a napoli e neanche per giugno. L’agente domenica sera ha affermato che entrando al San Paolo a Younes gli sono venuti i “brividi”, eh ma di che tipo non si sa; io a questo punto qualche idea ce l’avrei pure!!. Ma comunque ragazzi è mai possibile che l’unico DS a non parlare mai sia proprio Giuntoli?

  6. Ma questo significa che, a conti fatti, alla fine a gennaio non arriva nessuno, giusto?

  7. Alfonso De Vito 30 gennaio 2018, 21:54

    Una bancarella del torrone avrebbe gestito meglio questa vicenda…

    • Una bancarella di popcorn l’avrebbe gestita ugualmente al meglio. Saluti

  8. Francesco Sisto 30 gennaio 2018, 21:07

    Vabbe allora, speriamo che i problemi personali del ragazzo non siano nulla di grave.
    Lo spettiamo, potra fare tutto il ritiro e la preparazione con i nuovi compagni e (speriamo) Sarri.

Comments are closed.