Marotta-Lotito, rissa in Lega: il presidente della Lazio avrebbe detto “Qua sò tutti impiegati”

Prima uno scontro verbale, poi un tentativo di aggressione. Marotta e Lotito hanno litigato pesantemente a causa della divisione in fazioni per la nuova governance della Lega.

Marotta-Lotito, rissa in Lega: il presidente della Lazio avrebbe detto “Qua sò tutti impiegati”

La notizia di Repubblica

Un trafiletto, tra un articolo sui diritti tv e uno sul Fair Play FinanziarioRepubblica racconta la riunione in Lega di ieri pomeriggio e utilizza la suggestione cinematografica di Fight Club per raccontare lo scontro tra Marotta e Lotito. Uno scontro fisico, sì, evitato per un soffio dopo l’aggressione dell’ad della Juventus. Leggiamo: «Lotito avrebbe sbottato, in romanesco, “qua so tutti impiegati”. Marotta, spazientito, avrebbe provato ad aggredirlo. I due sono poi stati faticosamente divisi dagli altri partecipanti. Lazio e Juventus sono su due opposti fronti nel delicato risiko in svolgimento all’interno dell’assemblea dei club di A». Al centro della sfida, parametri e criteri e (soprattutto) divisione in fazioni per la nuova governance della Lega Serie A. Il calcio italiano vive un momento davvero pessimo dal punto di vista politico.

ilnapolista © riproduzione riservata