Marotta-Lotito, rissa in Lega: il presidente della Lazio avrebbe detto “Qua sò tutti impiegati”

Prima uno scontro verbale, poi un tentativo di aggressione. Marotta e Lotito hanno litigato pesantemente a causa della divisione in fazioni per la nuova governance della Lega.

Marotta-Lotito, rissa in Lega: il presidente della Lazio avrebbe detto “Qua sò tutti impiegati”

La notizia di Repubblica

Un trafiletto, tra un articolo sui diritti tv e uno sul Fair Play FinanziarioRepubblica racconta la riunione in Lega di ieri pomeriggio e utilizza la suggestione cinematografica di Fight Club per raccontare lo scontro tra Marotta e Lotito. Uno scontro fisico, sì, evitato per un soffio dopo l’aggressione dell’ad della Juventus. Leggiamo: «Lotito avrebbe sbottato, in romanesco, “qua so tutti impiegati”. Marotta, spazientito, avrebbe provato ad aggredirlo. I due sono poi stati faticosamente divisi dagli altri partecipanti. Lazio e Juventus sono su due opposti fronti nel delicato risiko in svolgimento all’interno dell’assemblea dei club di A». Al centro della sfida, parametri e criteri e (soprattutto) divisione in fazioni per la nuova governance della Lega Serie A. Il calcio italiano vive un momento davvero pessimo dal punto di vista politico.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. aristoteles logatto 28 gennaio 2018, 2:33

    E daje a lotì

  2. Diego della Vega 27 gennaio 2018, 17:07

    Mi tocca tifare Lotito. Cosa che non avrei immaginato di fare

  3. Domenico Sapio 27 gennaio 2018, 15:27

    Questi dovrebbero essere quelli che rifonderano il calcio in Italia ?……….

    Alla Lega ci vuole un GM che non sappia neanche di che forma sia un pallone di calcio per riuscire nell’intento di accellerare la trasformazione del business calcio in Italia……..

    ( ed alla FIGC Tommasi………! )

  4. ed ha ragione!

Comments are closed.