Hysaj: «Trasformiamo la rabbia in determinazione, lavoriamo per vincere tutte le partite»

L’intervista di Elseid Hysaj a Radio Kiss Kiss Napoli: «Speriamo che il San Paolo sia sempre pieno e carico, come ci aspetta sabato per Napoli-Verona».

Hysaj: «Trasformiamo la rabbia in determinazione, lavoriamo per vincere tutte le partite»

L’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli

Elseid Hysaj intervistato in diretta a Radio Kiss Kiss Napoli, due giorni dopo Napoli-Atalanta e due giorni prima dell’impegno con il Verona, in campionato. «Abbiamo perso contro una bella squadra, che sta mettendo in difficoltà tanti avversari. Siamo arrabbiati per la sconfitta, però bisogna trasformare questo sentimento in impegno per fare bene nelle prossime gare. Ora dobbiamo pensare solo al Verona».

Gli obiettivi di Hysaj per il 2018: «Voglio vincere le partite, dare il massimo per il Napoli. Sarri ci ha chiesto di continuare a praticare il nostro gioco, di metterci la cattiveria giusta. Siamo calciatori intelligenti, capiamo subito dove abbiamo sbagliato per lavoriamo per aggiustare subito le cose. Lo scudetto? Restiamo calmi, è lunghissima. È ancora troppo presto, noi dobbiamo pensare solo a noi stessi, partita per partita. Proveremo a vincerle tutte».

Cos’è cambiato rispetto al 2016: «Stiamo crescendo mentalmente, grazie al lavoro e alla forza del gruppo. Abbiamo la consapevolezza di essere una squadra che può fare bene sempre, in tutte le partite. Siamo una squadra unita, quando si vince siamo davvero tutti contenti. Stiamo dando il massimo per vincere ogni partita, chiediamo ai tifosi di capirci e di riempire sempre lo stadio, come succederà sabato. È bene che il San Paolo sia sempre caldo».

ilnapolista © riproduzione riservata