Si chiude l’anno del Marek

Hamsik ha fatto 117 gol, Allan ha lasciato i solchi sul campo e Rog nella foga ha abbattuto pure il brasiliano

Si chiude l’anno del Marek

Crotone – Napoli  0 – 1

Ultima dell’anno 2017. L’anno del Marek.

Hamsik, preso dallo spirito delle feste, ha deciso di stappare e festeggiare al meglio la fine del suo anno. Prima di Natale e prima dell’ultimo dell’anno ha aperto lo spumante e s’è messo ad innaffiare di reti il pubblico come un pilota di Formula1.
In rete da 3 gare consecutive, a consolidare (ulteriormente) il suo record. IL SUO RECORD. Eh eh, ma quant’è bello pensarci?

La partita in sé lascia pochi spunti interessanti. Qualche episodio dubbio (a mio avviso da entrambe le parti, soprattutto perché Ceccherini ancora mi chiedo come abbia fatto a finire quella partita), un paio di belle parate di Reina e Cordaz e pure qualche cappellata.

Gara, quasi, di gestione. Fatto il goal ci siamo seduti sul risultato e abbiamo provato a portarla a casa così. Senza affannarsi troppo. Una traversa e un paio di belle parate di Cordaz ci hanno tenuti sull’unica rete di vantaggio. Ma in fondo, va bene così.

Un po’ di note a margine

– Oh ma Hamsik che fa 117 goal? Qualcuno ne ha parlato?
– Allan ha fatto ancora i solchi sul campo. Stamattina piantavano le patate. Per non parlare del suo assist a Marek.
– Zielinski ieri ha fatto dei dribbling che a un certo punto pure Callejon e Mertens è stato capace di dribblare a distanza.
– Rog che nella foga abbatte pure Allan. Stupendo.

– Quest’anno ho disegnato 52 partite diverse (ne ho saltata solo una: Feyenooia – Napoli).
Ci vediamo l’anno prossimo. Riposatevi che si ricomincia presto. C’è Napoli – Atalanta.
ilnapolista © riproduzione riservata