Napoli, tre tifosi del City aggrediti sul Lungomare. Ferito un ristoratore

La caccia a quattro inglesi all’uscita da un locale. Si sono rifugiati in una pizzeria. Il titolare ha provato a difenderli e ha avuto la peggio

Napoli, tre tifosi del City aggrediti sul Lungomare. Ferito un ristoratore

Il titolare della pizzeria ha avuto la peggio

Notte agitata sul Lungomare di Napoli. L’agenzia di stampa Ansa informa che sono stati feriti tre tifosi inglesi del Manchetser City e un ristoratore napoletano di Santa Lucia. Il gruppo era composto da quattro persone. All’uscita da un locale in via Cesario Console (a pochi passi dall’Hotel Vesuvio dove alloggia la squadra), i quattro sono stati aggredito da un gruppo di sconosciuti. Tre hanno cercato rifugio nella pizzeria di via Santa Lucia, un quarto è fuggito altrove. I tre sono stati rincorsi nel locale, hanno trovato l’aiuto del titolare che però non ha potuto sottrarsi alla violenza degli aggressori che lo hanno colpito al naso. Ha riportato fratture che sono state ritenute guaribili in venticinque giorni. Dei quattro inglesi, la peggio è capitata a chi ha subito la lussazione alla spalla. Due feriti in modo lieve. Uno incolume. 

Questa sera, per la partita, è stato predisposto un servizio d’ordine di novecento agenti. Vietate le cinture allo stadio.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Una città come Napoli ed una squadra come il Napoli, non meritano certi tifosi. Peccato che sia sempre e solo un gruppetto di codardi a rovinare la reputazione per gli altri 2 milioni di abitanti.

Comments are closed.