Youth League, Napoli-Feyenoord 2-2: rimonta olandese siglata al 90esimo

Dopo il 2-0 all’intervallo (reti di Gaetano e Schiavi), il Napoli si fa raggiungere nella ripresa. Segnano, per il Feyenoord, Van Der Kust e Geertruida.

Youth League, Napoli-Feyenoord 2-2: rimonta olandese siglata al 90esimo

Ripresa maledetta

Napoli-Feyenoord 2-2, primo posto nel girone per gli azzurrrini dopo l’esordio con vittoria in Ucraina. Ma resta forte il rammarico per il match di oggi, in cui il risultato all’intervallo vedeva i ragazzi di Saurini in vantaggio di due gol. A segno, nel primo tempo, Gaetano e Schiavi. La prima rete è arrivata al 17esimo, addirittura con un gol segnato direttamente da calcio d’angolo. Il raddoppio a pochi secondi dall’intervallo, con Schiavi bravo a battere il portiere olandese Ten Hove sugli sviluppi di un’azione d’angolo. In ogni caso, il risultato maturato nella prima penalizzava troppo gli ospiti, non così inferiori nell’espressione di gioco rispetto alla squadra di Saurini.

Nella ripresa, il Napoli sembra controllare agevolmente il risultato. Il Feyenoord rischia di subire il terzo gol azzurro, ma Scarf colpisce solo la traversa. Pian piano, però, la squadra olandese cresce e trova il primo gol con Van Der Kust, scaltro a sfruttare una copertura collettiva sbagliata della terza linea di Saurini. Gli azzurrini iniziano a subire l’iniziativa degli olandesi, che con il passare dei minuti alzano le linee e la pressione. Il Napoli non riparte più e viene fulminato da Geertruida quando è già scattato il minuto numero 90′. La rete del Feyenoord arriva sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Finisce così, Saurini è letteralmente furioso – e ne ha tutte le ragioni. In attesa di Manchester City-Shakhtar (gli inglesi a tre punti, gli ucraini fermi a zero), il Napoli fallisce il primo matchball per la qualificazione. Appuntamento a Manchester, il prossimo 17 ottobre.

ilnapolista © riproduzione riservata