Un anno dopo: Higuain a 90 milioni è stato un affare per la Juventus?

Venti giorni dall’anniversario: Gonzalo ha segnato 24 gol in Serie A e 5 in Champions. La Juve ha fallito l’appuntamento più importante. Non sarebbe stato più conveniente Morata?

Un anno dopo: Higuain a 90 milioni è stato un affare per la Juventus?

Un anno dopo

Tra venti giorni il Napoli e la Juventus “festeggeranno” l’anniversario dell’affare Higuain. Anche se nella città partenopea non è un momento ricordato con grande trasporto emotivo (piacere è francamente eccessivo, come termine), è giusto fare un bilancio ex-post di questi primi 345 giorni. Cominciamo col dire che, dal punto di vista sportivo, ci sono due club che hanno guadagnato nel breve periodo: il Napoli ha migliorato il suo rendimento e le cifre del suo attacco, la Juventus ha trovato un attaccante da 32 gol stagionali. Dal punto di vista economico, il Napoli è riuscito a garantirsi una stabilità economica importante, mentre la Juventus non ha patito il grande esborso, aiutata dai ricavi Champions e dalla cessione di Pogba.

Un’analisi più profonda della situazione è però doverosa. Non fosse altro che per la portata storica del trasferimento, il più costoso nella storia della Serie A, ma forse anche il più rappresentativo di sempre, per il calcio italiano prima che per quello napoletano.

La retorica della vittoria

La stagione perfetta della Juventus è diventata improvvisamente imperfetta a Cardiff. Una società e un ambiente che fanno proprio il mantra sulla vittoria come unica cosa che conta non possono, proprio geneticamente, raccontare e raccontarsi la favola del grande percorso. Non l’hanno raccontata per tutto l’anno, a cominciare dal giorno dell’investimento per Higuain. Una squadra che spende 90 milioni per un calciatore dice di puntare alla vittoria della Champions, anche solo tra le righe. Non ci sono scappatoie.

Di conseguenza, sempre senza staccarci dalla retorica che caratterizza la Juventus, la squadra di Allegri ha fallito l’obiettivo stagionale. Anzi, diciamola meglio: la Juventus ha fallito l’obiettivo principale – sebbene non apertamente e presuntuosamente dichiarato – della sua stagione. Nella sua dimensione, non è molto diversa dal Napoli. Che non ha mai “detto” di voler puntare allo scudetto eppure è arrivata a cinque punti dal vincerlo. In mezzo, c’è un percorso che ha un valore, certo, ma è un valore per l’analisi di tutte le squadre. Nel senso: se la Juventus è una squadra vincente e ha fatto una grande stagione perché è arrivata in finale di Champions, il Napoli ha fatto una grande stagione perché è andato vicinissim al suo obiettivo “possibile”, lo scudetto.

Quanto vale uno scudetto

Lo stato attuale del calcio italiano, le distanze economiche e tecniche create dal valore manageriale e dallo strapotere economico della Juventus determinano la situazione che lo scudetto ai bianconeri diventi scontato. Da due-tre stagioni a questa parte, il primo posto alla Juve è uno status primordiale, da ribaltare. Lo dice l’albo d’oro, lo racconta la quota punti. Lo spiega la storia, quindi, che Higuain è stato un valore aggiunto solo “virtuale” per la Juventus italiana.

Ovvero: Conte e Allegri hanno vinto senza di lui, con Quagliarella, Matri, Llorente, Morata. I 24 gol in Serie A del Pipita avrebbero potuto essere i 19 di Dybala (2016), i 19 o i 20 di Tevez (2014 e 2015). Fare i conti dei “punti arrivati negli scontri diretti con i gol di Higuain” è un gioco senza fondamenti matematici. Perché Dybala, ad esempio, ha portato tre punti alla Juve nel match contro l’Empoli nel 2016, e con Tevez sarà successo in altre occasioni.

Di conseguenza, le analisi sulla resa di un trasferimento vanno per forza circostanziate alla Champions League. E questa frase non serve a sminuire preventivamente l’esito dell’operazione Higuain, quanto a contestualizzare le parole che seguiranno. E a fare i complimenti alla Juventus, in grado di creare questo vuoto, dietro di sé, sul fronte interno. Higuain, nelle 12 partite di Champions giocate (tutte tranne quella di Siviglia), ha segnato 5 gol e un assist. Due reti sono arrivate in semifinale, nella trasferta di Monaco. Le altre tre sono state realizzate nella fase a gironi.

Morata

Ecco, il giudizio in merito a Higuain alla Juventus nasce dal paragone con il calciatore che l’ha preceduto. Alvaro Morata, proprio lui. Che, nelle 12 partite giocate nella Champions bianconera 2014/2015 (9 da titolare), ha segnato cinque gol. Tutti dagli ottavi in poi. E che, nelle due stagioni giocate a Torino, ha segnato un gol ogni 175′ in campo. Lo stesso rapporto, per Higuain, scende fino a 140′.

La domanda che ci poniamo, e che crediamo anche il mondo Juventus si stia ponendo in camera caritatis, è: visto che un’operazione da 90 milioni per un giocatori di 28 anni e mezzo ha portato a certi risultati, acquistare Morata e farne il titolare, per 15-20 milioni in meno (ipotesi) e a 25 anni da compiere, non sarebbe stata più conveniente? Più giusta, dal punto di vista economico e tecnico? Insomma, al di là della rivalità, l’universo Juventus è soddisfatto di aver comprato Higuain per 90 milioni? 

Certo, di mezzo ci sono il Real Madrid e una clausola rescissoria. Se vogliamo, anche un avversario da indebolire. Però, come dire: la strategia di mercato della Juventus, ovvero acquistare Higuain, non ha portato a nulla che non fosse già arrivato senza Higuain. Merito della forza dei bianconeri, ripetiamo. Ma alla fine i risultati e i numeri sono scritti, e inoppugnabili. E quei 90 milioni, per un calciatore che durante la stagione che sta per iniziare compirà 30 anni, assumono un certo peso.

Conclusioni

Un anno dopo, il bilancio sportivo della Juve è in attivo. Possiamo definirlo “buono ma non eccellente”, perché solo la vittoria della Champions avrebbe autorizzato questa definizione. Anche ottimo, volendo. L’accoppiata scudetto-Coppa Italia resta di tutto rispetto. Il bilancio strategico-progettuale, invece, ci pare quantomeno rivedibile. Alla luce delle cifre, quelle dei libri contabili e del campo. Alla luce di “come sarebbe potuta andare”, non tanto in campo (non abbiamo la palla magica) quanto in riferimento al concetto di Morata o equipollente che sarebbe potuto arrivare in bianconero. Quel Morata che sta per firmare col Manchester United, giusto per dare una definizione della forza. Quel Morata che alcuni tifosi bianconeri, quelli del “rosica” non compulsivo soprattutto, rimpiangono al posto di Gonzalo. È un’opinione, basata su certi numeri. Ed è anche la nostra opinione.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Resta il fatto chel a juve si è avcinata di più al suo obbiettivo rispetto al Napoli.

    Un conto è essere Vice Campione Champions co coppa Italia e Scudetto in tasca e un conto e fare il terzo posto in classifica con i preliminari Champions da giocare ancora

  2. Caro, Napolista secondo me si fa molta confusione sul punto Higuaìn.
    Cerco di togliermi la maglia della squadra del cuore per fare un’analisi asettica.

    La Juve ha fatto una stagione straordinaria. C’è grande delusione per la sconfitta contro il Real, ovvio, ma non sono 50 minuti di black-out a trasformare una stagione straordinaria in una fallimentare.
    Higuaìn è stato determinante per rendere straordinaria questa stagione? La risposta è si.
    Senza Higuaìn la Juve difficilmente avrebbe vinto molte partite chiave.
    Quindi dal punto di vista sportivo è stato un affare, senza se e senza ma.
    A mio modesto parere non ha senso porsi il problema Morata, perchè il Real non voleva farlo partire e il giocatore stesso voleva fortemente andare a Madrid.

    Poi si può aprire il capitolo economico.
    E’ stato pagato troppo? Si, certo, ma con una chiosa.
    Partito Morata, la Juve si è ritrovata senza un centravanti di livello assoluto.
    I grandi centravanti in Europa erano Higuaìn, Suarez e Lewandowski. Altre alternative non avrebbero migliorato la Juve, perchè, per migliorare, doveva prendere uno nettamente più forte di Mandzukic.
    Dei tre l’unico prendibile era Higuaìn.
    Pertanto la Juve aveva due scelte: o prendeva Higuaìn, oppure il livello del suo attacco sarebbe rimasto quello dell’anno scorso.
    La Juve ha scelto di migliorarsi. Allora la scelta era obbligata: esborsare 90 milioni (tenedo comunque a mente che ne ha incassati un’ottantina per Pogba).
    Voi conoscete centravanti del livello di Higuaìn (non solo per i gol, parlo anche del suo gioco), prendibili, che costavano meno? Io no 🙂

    Concludendo: la Juve ha fatto un affare?
    Sportivamente si, senza dubbio.
    Economicamente ni perchè è costato troppo, ma era una scelta obbligata.

    Se poi voi ritenete che per fare l’affare la Juve avrebbe dovuto vincere la Champions, allora alzo le mani. Si rientra in opinioni personali inconciliabili 🙂

    Su Morata: Siamo sicuri che Morata avrebbe avuto un rendimento paragonabile a Higuaìn?
    Morata ha delle statistiche mostruose in Champions, ma ricordiamoci che la sua ultima stagione in bianconero era dietro Mandzukic nelle gerarchie.
    Con Morata Allegri avrebbe potuto adottare il 4-2-3-1 (che, di fatto, ha dato l’accellerata che ha consegnato lo scudetto alla Juve)? Io ne dubito, per mille motivi tattici (se volete poi ne parliamo, che è un argomento a me caro).
    Secondo me Morata non vale Higuaìn in questo momento (e, se non migliora in alcune cose, non lo sarà mai).

    P.S. per gli irriducibili: In campionato e in coppa Italia Higuaìn ha segnato tanti gol, quasi tutti pesantissimi (vs Roma, vs Napoli in primis) e ha risolto da solo molte partite bloccate (vs Torino ad esempio).
    In Champions ha giocato male la finale e ha fatto meno gol (ma ha segnato una doppietta fondamentale in semifinale). Però, pur segnando meno, Higuaìn è sempre fondamentale nel gioco della Juventus giocando spalle alla porta con sponde, aperture, i movimenti a svuotare l’area ecc. Solo un non-esperto di calcio può sostenere che Higuaìn abbia svolto male questi (essenziali) compiti e sono uno ancora meno esperto (anche stolto) direbbe che bastano 50 minuti giocati male per determinare il fallimento di una stagione intera.

  3. mr. wolf: risolvo problemi 5 luglio 2017, 11:51

    Insomma, un’analisi un po’ tirata per i capelli ed incoerente in alcune sue parti.
    ”il grande percorso”, non è una favola. Ma è la pura realtà dei fatti. Dominare il Barcellona (arrivato a 3 punti dal Real), dare 4 goal al Monaco padrone in Francia, battere il record del minutaggio con la porta inviolata delle squadre italiane in Champions rendono grande il percorso. Ovviamente c’è la sconfitta in finale, ma questo meriterebbe un discorso a parte.
    Ciò, lo ammetti anche tu, quando sostieni che lo scudetto in Italia per la Juve è oramai scontato, in ragione della potenza economica accumulata. A maggior ragione vale per la Juve in Europa, che nei confronti di big come Real, Barça, Bayern o Arsenal fa registrare un gap economico simile o superiore addirittura rispetto a quello esistente in Italia tra la Juve e le altre. Eppure negli ultimi 3 anni solo la Juve ha insidiato il dominio spagnolo eliminando prima il Real poi il Barça, nemmeno il Bayern ci è riuscito.
    La premessa che fai per giungere alla conclusione che non trattasi di un grande percorso è l’utilizzo strumentale del ”vincere è l’unica cosa che conta”. Trattasi, ovviamente, di uno slogan, di un incitamento ex ante a non arrendersi, a lottare sempre per raggiungere l’obiettivo. Ed i casi in cui ciò si è tramutato in realtà sono innumerevoli (scudetto del 5 maggio all’ultima giornata, vittoria in Champions ai rigori, Intercontinentale vinta negli ultimi minuti di gioco).
    Quando si valuta l’investimento di Higuain per giudicarne la bontà o meno, non si può omettere il disinvestimento di Pogba, che quell’investimento è andato a finanziare dal lato finanziario e dal lato sportivo, sguarnendo il centrocampo del proprio leader, dell’unico giocatore in grado di fare in maniera eccellente sia la fase difensiva e quella offensiva.
    Chissà, se questa dimenticanza è funzionale o meno a formulare la tesi del fallimento del ”principale obiettivo stagionale”
    Su Morata, Allegri molto spesso lo faceva giocare largo sulla fascia, gli attaccanti centrali erano Tevez o Mandz. Quindi, anche questo confronto mi pare tirato per i capelli.
    Ed aspetterei a giudicare, in fondo Higuain è al primo anno alla Juve.

  4. La PERLA del giorno:
    “Adl sbaglia a parlare di scudetto perché dovrebbe dire chiaramente alla gente che per storia e fatturato non possiamo vincerlo”.

    Rubando una frase dei Gomorroidi dico:

    È per la gente come voi che a Napoli nu’ vincimm mai nu azz!
    Siete buoni solo a riempire le casse del SANTONE e a diffondere nell’ambiente il suo credo.

    La nostra storia dice che abbiamo vinto poco.
    Ma si continuamo a perdere non rischiamo! !
    Preside’ con i soldi comprati altri barconi e palazzi così i tifosi sono contenti
    ????

  5. Risposta:
    La Juve con Higuain ha vinto 1 scudetto 1 coppa Italia ed è andata in finale di champion’s.
    Noi? Un benemerito azzo.

  6. Florestano Tavernier 4 luglio 2017, 18:03

    Un anno dopo: Higuain a 90 milioni è stato un affare per la Juventus? NO! ma c’é da dire che senza non avrebbero vinto la coppa italia e forse manco lo scudetto

  7. Se poteva far fastidio lo scorso anno la cessione, dopo 345 giorni dopo dobbiamo solo festeggiare per ovvi motivi. Tra l’altro a Torino (la società non lo ammetterà mai) si sono resi conto (tifosi in primis) del bidone – non per le qualità del calciatore ma per quanto è stato pagato – che hanno preso.

    • giancarlo percuoco 4 luglio 2017, 18:17

      I 90 milioni della juve sono 40 milioni nostri, in rapporto. Io Higuain l’avrei preso.

      • Ti sei ubriacato con vino e percuoche?

      • Dipende: per me la stagione della juve che cancella addirittura i festeggiamenti per lo scudetto è tragica per loro e non perché non hanno vinto la champions ma perché erano arrivati in finale e l hanno persa era meno doloroso uscire agli ottavi per loro… Higuain pjanic benatia pjaca alves erano stati presi per vincere e secondo me buffon barzagli bonucci se resta chiellini sono a fine ciclo e loro se ne stanno rendendo conto… questo gli brucia. Vinceranno ancora lo scudetto ma la cl se la sognano e se è magari vero che per loro 94 mln sono 40 dei ns è anche vero che per loro lo scudetto non conta nulla

        • smokintheyes 5 luglio 2017, 10:58

          Si si,credici pure che e’meglio uscire agli ottavi che arrivare in finale..ma come vi vengono ste pensate?

        • giancarlo percuoco 5 luglio 2017, 11:28

          Su questione scudetto sono d’accordo. Anche sulla delusione della champions, ma secondo me, la delusione è tale soltanto perché per diversi di loro è una occasione che sentono difficile da ripetersi. Come risultato, al netto dello sfotto’ e l’antipatia che generano, non mi sembra affatto negativo.

  8. Luiz Ferrero 4 luglio 2017, 17:07

    Ve lo dico da tifoso : dire che siamo arrivati vicinissimo allo scudetto perché siamo finiti a solo 5 punti dalla prima vuol dire 1) prenderci per dei polli 2) chi ha scritto l’articolo è un pollo 3) cercare click e visibilità 4) articolisti pagati a cottimo .

  9. l´operazione simpatia della giubbe continua: dopo aver preso higuain dal napoli e pjanic dalla roma prendono bernardeschi dalla fiorentina mettono rizzoli a designare e riportano a casa agricola.
    col senno di poi: avesse tenuto higuain il napoli non avrebbe una rosa cosi profonda come in questo momento, l abbiamo sempre detto gli altri anni quando higuain o cavani c erano, la juve vinceva con matri perché aveva 6-7 cavalli piú molti ricambi, il napoli sempre un cavallo solo, ora vedo un hamsik piu maturo che mai, un insigne che non ho mai visto cosí (ne avremo la riprova inizia sempre male vedremo) un albiol leader silenzioso, reina che deve convincersi un koulibaly al massimo della carriera un sarri che é grandioso un mertes convintissimo e una rosa molto ampia e rimpolpata con tanti giovani che hanno un anno in piú d esperienza in a e con sarri , io azzardo a dire che milik rog zielinski hysaj ghoulam diawara koulibaly sono migliori dell anno scorso che jorginho é nella fase matura di carriera e che il napoli lavora al futuro con ounas berenguer etc, poi se il milan e l inter spensono 250-300 mln a testa e vincono non ci si puo far nulla

    • il Milan sta scherzando col fuoco… e comunque finora non ha comprato nessun vero campione.
      Spalletti arrivrá secondo come al solito.

      Io ci credo. O, se preferisci, yes we can…

      • Beh il milan ha preso bei giocatori e da 6 mln a Donnarumma (errore assurdo)

    • Se il Napoli avesse tenuto Higuain non avrebbe avuto una rosa così profonda.

      Peccato che l’estate scorse non eri di questo parere.
      COERENZA saltami addosso

      • Solo gli stolti non cambiano idea i fatti danno ragione ad adl

        • Per caso senza Higuain abbiamo vinto 1 scudetto e la champion’s League e io non me ne sono accorto?
          La Juve con Higuain è arrivata sesta?
          No?
          E allora di che parliamo?
          Se c’è una categoria di persone che non sopporto sono i cosiddetti VOLTABANDIERA.

          • Io non sopporto gli arroganti quindi è reciproco il sentimento e direi che forse è meglio se non rispondi più ai miei commenti

          • MARAZOLA io ti parlo di fatti!
            In termini di trofei mi dici la cessione del PIPITA cosa ci ha portato?
            I fatti danno ragione ad Adl adesso?
            Di quali fatti stai parlando?
            Vuoi vedere adesso che x prendere Daiwara Zelinski e qualche altro ragazzino ci voleva la cessione di Higuain a 100 mil più gli incassi champion’s e tutto il resto?
            Ma la finiamo di scrivere sciocchezze?
            Ripeto e alla fine PER VINCERE COSA???

            Si può anzi si deve cambiare idea, ma solo se ci sono i presupposti però!

          • I fatti dicono che il napoli con Higuain non ha vinto il campionato e che la juve l ha vinto senza Higuain e che la juve con Higuain ha vinto solo il campionato e nn la cl e il napoli senza Higuain nn ha vinto forse le vittorie sono anche date da altri aspetti la juve con o senza Higuain ha vinto lo stesso e lo stesso Higuain era e rimane un giocatore di contorno che infatti nn ha fatto vincere il napoli

          • Il Napoli con Higuain NON ha vinto il campionato semplicemente perché da solo non poteva vincerlo per colpa delle nostre solite lacune mai colmate.
            Infatti nella Juve ha vinto perche’ non era il solo a portare la croce.
            I fatti al momento dicono questo: che HIGUIAN al NAPOLI ha portato solo soldi che al momento sono fermi continuando a vincere un benemerito azzo.
            Questi sono fatti NO CHIACCHIERE.

          • si ma tu pensi che il napoli potesse prendere altri 2-3 campioni? non é la filosofia della societá e forse neanche puo esserla la roma c ha provato e sta vendendo a raffica, la fiorentina vende chi compra sono le milanesi coi cinesi e la juve il resto zero, la gestione del napoli é portata ad avere una squadra piu giovane affamata che corra di piu e che dimostri piu voglia se vogliamo competere a campioni beh mi sa che con una differenza cosi abissale di fatturato abbiamo perso in partenza…

          • E basta con ste sciocchezze! Basta credere che il Napoli non può comprare!
            Basta credere che il Napoli sotto il profilo economico societario non potrà mai crescere!
            Questa è una barzelletta che vi ha messo in testa ADL punto!

          • renditi anche conto che la juve ha pensato “bene spendiamo 130 mln per due giocatori uno a metá campo uno in attacco, se invece che prendere che ne so abouymeyang e kroos (due nomi a caso) prendiamo pjanic e higuain oltre a rinforzarci indeboliamo le concorrenti” questi sono i padroni del mercato prendono bernardeschi e si vocifera che pure donnarumma fa un anno al milan e poi va alla juve..

          • Hanno vinto punto.
            Noi? Niente niente!
            In più in pochi anni grazie alla loro politica hanno raddoppiato i ricavi.
            Noi? Viviamo di piazzamenti. Punto.

          • e comunque i fatti e non le chiacchiere dicono anche che higuain perde tutte le finali e che nei momenti topici viene sempre meno, vedi l anno scorso con un napoli primo e in vantaggio sulla juve , l occasione di vincere lo scudetto piu ghiotta che mai e lui che con la juve non combina nulla e con l udinese combina il casino.. insomma non ti bastano tutte le finali che ha perso?
            devi capire una cosa: higuain a napoli (per questioni di budget) é la stella deve essere il leader il trascinatore il giocatore piu importante, nella juventus é uno dei tanti bravo ma uno dei tanti con meno responsabilitá e quindi dovrebbe anche rendere di piu, non é che il giocatore non andasse bene tecnicamente semmai caratterialmente o gli si affiancava due tre campioni assoluti deresponsabilizzandolo oppure ci si renda conto che a trascinare una squadra servono i maradona non gli higuain, e il napoli 2-3 altri campioni non puo prenderli

          • Ma almeno lui ci è arrivato in finale e ha vinto pure il campionato siamo sinceri!!
            Noi cosa?? Cosa?!?
            Il premio del bilancio d’oro?
            A proposito quest’anno grazie a lui abbiamo un fatturato che supera i 300 mil.
            Dove sono gli acquisti?! Dove?!

          • beh intanto il calciomercato non é finito, in secondo luogo gli stipendi sono lievitati per tenere mertens e insigne oltre koulibaly ghoulam etc. vedremo il napoli non prende dani alves a 5-6 milioni non prende donnarumma a 6 mln non prende sta gente si sa gia´

          • Perché tu pensi che ti compra qualcuno più del solito ragazzino da crescere?
            Quest’anno ci spacceranno che i migliori acquisti saranno stati le conferme di Insigne e Mertens. Scommettiamo?
            Ci spacceranno che così siamo da scudetto. Sveglia MARAZOLA!

          • ma infatti su questo ti do ragione , ho sempre detto chje a me fanno arrabbiare le finte promesse, adl dovrebbe dire che “il napoli per storia e fatturato non é candidato al titolo ma ovviamente vuole vincere” e non promettere, poi se analizzo la situazione da tifoso mi rendo conto che non é e non deve essere da titolo, cmq due acquisti sui terzini vanno fatti e anche il portiere perché reina, scusami si professa tanto amante di napoli pero poi vuole rimanre a 3 mln l anno per tre anni, e caro amico hai 34 anni… se vuoi resti un anno a questa cifra e tre anni a cifra ridotta a fare il vice… quindi serve un terzino fortissimo e non mario rui e un portiere giá forte (prenderei perin che nel frattempo si risistema e poi dall anno prossimo é titolare quest anno gioca la coppa italia)

          • adl dovrebbe dire che “il napoli per storia e fatturato non é candidato al titolo

            Azz secondo te dovrebbe pure dire che dal momemto che abbiamo un passato perdente dobbiamo continuare?
            IL NOSTRO FATTURATO QUEST’ANNO È COME QUELLO DELLA JUVE SVEGLIA!

            MARAZOLA ma sei al servizio di Adl?
            Stai scrivendo un mucchio di sciocchezze!!

          • ho capito che é arrivato in finale ma nella juve nel napoli non ci sarebbe mai arrivato, il napoli ha una storia di perdente la juve ha sempre vinto, lui vince a rimorchio poi sinceramente i confronti si fanno sulle squadre non sui singoli a me se higuain arriva in finale o no poco mi interessa non é lo scontro napoli contro higuain, la domanda dell articolo é: la juve ha fatto un affare a prendere higuain a 94 mln e io dico di no, perché in definitiva ha vinto quello che aveva vinto tutti gli altri anni, e l ha vinto anche con una semifinale di coppa italia d andata che ha dello scandaloso che dal 2-2 li ha portati al 3-1 poi magari perdevamo 5 a 0 in casa ma intanto avrei voluto vederli al san paolo col due a due… la juve vince con matri o con higuain non c é moviola che tenga, mettiamocela via, nella storia recente del campionato 80% vince la juve, 20% milan inter sono quasi vent anni che non vince un outsider..

          • Si ha fatto un affare perché ha tolto il giocatore più rappresentativo del Napoli e cioè della sua diretta inseguitrice e ha vinto.
            Noi no.
            Noi con i suoi soldi abbiamo solo un fatturato record fermo in cassa.

  10. Tutto quello che volete ma purtroppo Pippain ha battuto da solo – con un gran gol – la Roma all’andata e a noi ci ha fatto male spesso e (io credo, visto il livello umano) volentieri… insomma, almeno sul fronte campionato é stato decisivo.
    Che poi in altri contesti, quando il gioco si fa duro, sia uno mentalmente e caratterialmente debole sembra ormai un dato storicamente accertato.

    Lo so cha la storia non si fa con i se e con i ma, nondimeno il grande rimpianto é che la Juve con Morata, noi con Pippain + uno dei tre centrocampisti arrivati la scorsa estate…… lo scudetto probabilmente si vinceva.
    Never mind, lo vinciamo quest’anno.

  11. Io approfondirei anche un altro aspetto: ad oggi come sono stati spesi dal Napoli i soldi della clausola? Conti alla mano sembra che il valore dei calciatori acquistati sia pressoché stabile, ovvero che non si è sbagliato ma che non si sia trovato neanche il crack… A sensazione però, come direbbe il Mister, hanno tutto per poter diventare importanti in questo Napoli

    • Luigi, sei sicuro? io penso che oggi Zielinsky valga almeno 50 mln a Diawara non si venderebbe per meno di 25/30 mln.

      No, dal punto di vista patrimoniale mi sembra uno scambio sicuramente vantaggioso.
      Che poi questo non basti per vincere, é un altro discorso

      • Rosario ho guardato i siti come transfermarkt, poi certo il mercato reale può subire della variazioni. Certo possiamo dire che Zielinsky ha ancora ampi margini di crescita!!!

  12. Capisco che è estate, fa caldo, il calciomercato langue, gli argomenti sono pochi , molti non hanno “genio” di scrivere però …questa è clamorosa dai…
    Comunque il mio click lo avete avuto.

Comments are closed.