Il Manchester United vince l’Europa League. Il Napoli (eventualmente) in terza fascia Champions

La squadra di Mourinho batte l’Ajax 2-0 con gol di Pogba e Mkhitaryan. Cattiva notizia per il Napoli che però deve passare i preliminari (in caso di terzo posto)

Il Manchester United vince l’Europa League. Il Napoli (eventualmente) in terza fascia Champions

Mourinho vince ancora

Josè Mourinho vince ancora. Conduce il Manchester United – senza Ibrahimovic – alla conquista della Europa League e quindi accede alla prossima Champions League. Lo United ha battuto l’Ajax 2-0 con gol di Pogba (detto Pobbà) e Mkhitaryan. Mourinho ha schierato lo United così: Romero; Valencia, Smalling, Blind, Darmian; Herrera, Fellaini, Mata, Pogba; Mkhitaryan; Rashford. Il Manchester United in Champions comporta lo slittamento del Napoli in terza fascia. Sempre che – ovviamente – il Napoli arrivi terzo e superi i preliminari di agosto. A meno che il Napoli Non vinca il play-off al contrario del Siviglia. In caso di eliminazione del Sivglia, il Napoli sarebbe in seconda fascia.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. io preferirei arrivare 3° nel girone di Champions poi hai tutte le carte in regola per vincere l’Europa League che ti consente l’anno dopo di andare direttamente ai gironi di Champions e in più metteresti una coppa in bacheca con la possibilità di vincere anche la supercoppa

  2. Raffaele Sannino 25 maggio 2017, 1:24

    Mi sto abituando troppo bene, ormai sono diventato un buongustaio.Ho visto una partita bruttissima,tra una squadra scadente ed una mediocre(i vincitori).Questa finale l’avremmo vinta in carrozza.Non mi preoccupo dei preliminari e nemmeno della terza fascia.E se noi saremo in terza,la rometta sarà in quarta.

  3. Molto deluso dall´Ajax, tatticamente e fisicamente domincato dal ManU…
    Adesso si fa ancora piú dura per il Napoli che proprio non ha fortuna in champions

  4. Vincenzo D'Agostino 24 maggio 2017, 23:28

    La Champions porta soldi.
    Ma x noi resta uno sfizio.
    Quindi, preliminare da giocare alla morte x qualificarsi ma poi bisogna capire su cosa puntare.
    Se l’obiettivo è il campionato non mi spremerei più di tanto nei gironi.
    È vero che vincere aiuta a vincere ma non credo siano due impegni sostenibili allo stesso livello x una squadra come la nostra, inevitabilmente qualcosa si paga.

    • Scusa ma che significa che per noi resta uno sfizio?

    • Luigi Ricciardi 24 maggio 2017, 23:51

      Vero, credo che il grosso dei guadagni sia per la qualificazione o meglio, credo che andare avanti sia poi molto più complicato.
      Comunque, nel caso riuscissimo a fare tutto per bene con qualificazione e magari passaggio del girone, dipenderebbe tutto dai risultati in campionato.
      Vedremo, ma certo fortunatissimi proprio non siamo.

      • La CL porta una visibilita’ pazzesca. Il Napoli puo’ fare un quarto se non troppo sfortunato sui sorteggi e una semifinale con tanto mazzo. Sono partite che guardano in tutto il mondo, pure quelli dell’isis le guardano. Anche qui negli USA sono seguite. Sta roba serve per passare da essere un club locale ad uno di rilevanza mondiale. Nelle mie partitatelle del Mercoledi’ sera si parla del campionato Inglese e della CL. Niente altro. Se vogliamo essere grandi dobbiamo giocare la Champions al massimo.

        • Luigi Ricciardi 25 maggio 2017, 7:09

          Ciao,
          Ne sono consapevole, credo di essermi espresso male: se riesci a entrare nei gironi (che è comunque la cosa più importante, per guadagni e visibilità) poi dipende da come sei messo a gennaio per, eventualmente, decidere come gestire le forze. Non c’è dubbio che entrare nei gironi ogni anno è la via economica e d’immagine che serve per attestarsi stabilmente in alto. infatti, riuscissimo a superare i preliminari, sarebbe la prima volta nrlla nostra storia.

  5. brutta partita vinta dalla squadra più esperta e solida. i ragazzi dei lancieri escono mediamente ridimensionati. molto male klaessen e traore.

Comments are closed.