John Cross (Mirror): «Mazzarri è un insulto alla Premier, non parla inglese»

Il tweet del giornalista britannico ha scatenato polemiche e suscitato reazioni, anche contrastanti. Qualcuno gli dà dello xenofobo. Il Napolista è dalla parte di Mazzarri.

John Cross (Mirror): «Mazzarri è un insulto alla Premier, non parla inglese»

Su Twitter

Non ci piace. Non può piacerci. Al di là dei gusti calcistici e puramente tattici, non possiamo che disapprovare il tweet di John Cross, giornalista del Mirror. Che, su un profilo da 261mila follower, attacca con parole anche dure Walter Mazzarri. Sotto, il tweet in lingua originale. La traduzione: «Mazzarri è un insulto alla Premier League. È in Inghilterra da un anno e non si è mai preoccupato di imparare l’inglese. Davvero mediocre»

Molti retweet, molte risposte. Alcune interazioni fanno sorridere, altre fanno riflettere. Qualche utente rimprovera a Cross di non aver avuto la sensibilità di capire che un tecnico può decidere di non esprimersi in pubblico, in una lingua che ancora non conosce bene, per evitare che le sue parole possano essere travisate. Comprensibile. Altri hanno addirittura accusato Cross di essere poco aperto allo straniero, xenofobo. Sotto, il retweet eloquente – ma significativo – di un tifoso inglese.

In questo caso, noi non possiamo che essere dalla parte di Walter. L’accoglienza allo straniero, dello straniero, è un momento fondamentale per misurare la civiltà di un Paese. Prescinde da critiche gratuite sulle difficoltà di adattamento. Avremmo anche capito un riferimento ai risultati non esaltanti del Watford, ma definire «un insulto» il mancato utilizzo della lingua inglese è quantomeno esagerato. Diciamo che, in questo caso, il signor Giovanni Traversone – per citare Niccolò Carosio -, giornalista dello Specchio, non ha brillato da questo punto di vista.

ilnapolista © riproduzione riservata