Insigne gommoso alla Coca-Cola, Sarri tuta in Champions e andiamo a comandare…

Le pagelle improbabili di Napoli-Bologna 3-1

Insigne gommoso alla Coca-Cola, Sarri tuta in Champions e andiamo a comandare…
Sarri

Napoli-Bologna, le pagelle improbabili.

Reina 5.5 – È iniziata la scuola ed appare già visibilmente appannato. Provate voi ad accompagnare ogni mattina 254 figli in aula…

Hysaj 6 – Soffre un po’ la sfida con Krejci, che dopo il pareggio spinge per provare il colpaccio al San Paolo. L’albanese lo guarda e gli dice “Si, si krejci…”

Koulibaly 6.5 – Così poco impegnato dall’attacco degli evidenziatori che passa il primo tempo con Giuntoli per limare gli ultimi dettagli del rinnovo.

Albiol 7 – In estate aveva pensato di andare via, poi si è accorto che Sarri non è la Raggi e quindi è rimasto, rivelandosi ancora fondamentale.

Strinic 6.5 – Elegante nel palleggio e nelle chiusure quanto una dama inglese dell’800 alle prese con il tè delle cinque. Esce per reumatismi.

Jorginho 6 – Prestazione ottima ma meno attento del solito. Visibilmente distratto dal look di Insigne.

Zielinski 6.5 – Il fatto che sia davvero forte lo dimostra il fatto che, a differenza di tutti i nuovi giocatori di Sarri, scende in campo dopo meno di un anno dal suo approdo all’ombra del mozzicone del mister. Provate a spiegarlo a Grassi e Regini.

Hamsik 7 – L’ anno scorso guardava in panchina, incrociava lo sguardo di David Lopez e pensava vagamente al suicidio. Quest’anno ogni volta che pensa a chi potrebbe sostituirlo comincia a correre il doppio per restare in campo.

Callejon 7.5 – Segna ed il minuto dopo chiude un’azione avversaria da ultimo uomo. Diteci la verità, quanti sono?

Insigne 6.5 – L’ osservatore di Ventura presente in tribuna per valutare l’azzurro comincia così la sua relazione: “Visibili miglioramenti della punta azzurra. Convocabile se non fosse per la sua incredibile somiglianza alle caramelle gommose alla Coca Cola”

Gabbiadini 5.5 – A guardare il suo sguardo triste viene sempre voglia di farsi una grattatina, determinato a giocarsi un posto quanto l’Inter a giocarsi l’ Europa League. Dal 60′ MILIK 8 – Come i minuti che impiega dal suo ingresso per metterla dentro, altrettanti per fare il secondo. Più puntuale della polmonite della Clinton.

Sarri 9 – Barba incolta, mozzicone tra i denti, tuta anche in champions e andiamo a comandare.

ilnapolista © riproduzione riservata