Le dieci cose che sentiremo dire stasera a Napoli

Se va male….

1) Che poi: in casa abbiamo battuto il Borussia Dottmund undici contro dieci ed il Marsiglia era scarso. Ma dove pensavamo di andare?
2) Marò mo’ st’ Europa Lig
3) Ogni anno è la stessa storia. A giugno De Laurentiis non vuole spendere e la squadra è incompleta.
4) A me sto Benitéz non ha mai convinto così tanto. In Inghilterra forse, ma in Italia il calcio è diverso.
5) Non si allenano. Prima del Parma Benitéz ha dato l’appuntamento alle sei e un quarto direttamente allo stadio.
6) Insigne non c’ha più la cazzimma, Inler è lento, Hamsik non è un leader, Cannavaro è scarso (lui c’entra sempre), Callejon il mondiale se lo sogna se gioca così.
7) Higuain pensa solo ai mondiali ed è un po’ chiattoncello
8) Qui ci vuole la segregazione per un mese a Castelvolturno, altro che ritiro prepartita.
9) Ma come fa un giocatore di vent’anni ad essere stanco dopo due partite?
10) Mo’ mi devo sopportare pure il ghigno di Mazzarri alla televisione

Se va bene…

1) Io l’ho detto dall’inizio che il Napoli era forte. E’ vero Rafé che l’ho detto? Ci stavi pure tu quando l’ho detto. Dillo che l’ho detto.
2) Jamm uagliù che mo acchiappamm pure a Juventùs
3) Higuain è meglio di Cavani che mo se ne vuole andare pure da Parigi (come Lavezzi)
4) Bastano un paio di ritocchi a gennaio e voliamo.
5) Tre pappine all’Arsenal, tre
6) Mi dispiace solo che con la Juventùs abbiamo già giocato
7) E mo’ ddevono venire tutte qui!!!
8) Abbiamo battuto i vicecampioni d’Europa in casa loro (ma è finita 1-1). Vabbé ma è come se li avessimo battuti lo stesso
9) Mo’ sai quanto costano i biglietti per l’Assenal. De Laurentiis pensa solo a guadagnare
10) Stiamo arrivando, Mazzarri stiamo arrivando (anche se si gioca a Napoli prima)

Gianluca Agata

ilnapolista © riproduzione riservata