Siena, Catania e Pescara tra le cinque partite con più spettatori al San Paolo

Dentro il cuore della schiuma alzata dai dubbi su Cavani e Mazzarri, una certezza almeno il Napoli ce l’ha. Sembra piccola, non lo è. È una convinzione che riguarda l’idea di Napoli che vogliamo noi tifosi. Quale stadio vogliamo. Stadio inteso come ambiente, come luogo ideale per vivere la partita. E’ tutto scritto dentro i dati degli spettatori di questo campionato che al San Paolo si è già chiuso.

Basta prendere le cinque partite più viste. Quelle che hanno attirato il maggior numero di persone. Le prime due sono i Grandi Eventi: Napoli-Juventus e Napoli-Milan, rispettivamente 58.143 e 52.546 spettatori. E dopo? E dopo arrivano le sorprese. Molto più che dalle altre grandi partite con Fiorentina, Roma, Lazio e Inter, siamo stati attratti dall’idea di entrare a una festa. La terza partita più vista è stata Napoli-Siena domenica scorsa, 52.433 spettatori: eravamo lì per i fuochi d’artificio e per dire grazie alla squadra di questo incredibile secondo posto. Al quarto posto c’è Napoli-Catania, e uno potrebbe pensare: possibile? Possibile, sì, eccome. Andammo allo stadio, quella sera, sapendo che una vittoria ci avrebbe portati in cima alla classifica, con una partita in più sulla Juve, d’accordo, ma sempre primi, per una notte primi. Andammo sotto una pioggia pesante, in 46.055, e uscimmo di lì frastornati, felici, eppure stupiti per non aver cantato il nostro inno a fine partita.

La quinta partita più vista è stata Napoli-Pescara, e anche qui uno potrebbe sobbalzare. L’ultima in classifica. Quarantatremila 243 persone per la partita con l’ultima in classifica. Certo. Perché bisogna vedere chi erano, quelle 43.243 persone. Mamme, papà, bambini. Tempo incerto pure quel giorno. Si giocò di domenica a mezzogiorno, e andammo allo stadio come a un picnic, coi panini dentro la carta argentata. Oggi che il San Paolo ha cominciato i lavori di ristrutturazione, oggi che è partita la corsa contro il tempo per evitare l’imperdonabile delitto di dover giocare altrove la Champions, conoscere quali sono state le cinque partite con maggiore appeal aiuta a capire in che stadio vogliamo tornare, in che stadio vogliamo accompagnare i nostri bambini. Forse non sappiamo che Napoli avremo, ma sappiamo benissimo come vogliamo viverlo.
Il Ciuccio

Gli spettatori partita per partita
Napoli-Juventus 58.143
Napoli-Milan 52.546
Napoli-Siena 52.433
Napoli-Catania 46.055
Napoli-Pescara 43.243
Napoli-Udinese 43.148
Napoli-Roma 42.091
Napoli-Sampdoria 41.734
Napoli-Cagliari 39.987
Napoli-Inter 39.569
Napoli-Atalanta 38.337
Napoli-Chievo 34.953
Napoli-Torino 34.813
Napoli-Lazio 34.433
Napoli-Genoa 34.376
Napoli-Fiorentina 32.386
Napoli-Parma 31.133
Napoli-Palermo 27.777
Napoli-Bologna 26.023

Media stagionale: 39.636
Media 2011/12: 39.808
Media 2010/11: 45.608

ilnapolista © riproduzione riservata