La frase d’addio scelta da Cavani (non proprio originale, eh)

«Darò il massimo fino all’ultimo giorno in cui sarò qui». Sembra proprio una frase d’addio. Nemmeno così originale, a dire la verità. L’ha pronunciata Edinson Cavani a bordo della Msc Crociere. «La Champions con il Napoli l’anno prossimo? E’ stato importante farlo con questa squadra e per una tifoseria incredibile – ha spiegato – Il Napoli e la città mi hanno dato tanto. Ora abbiamo una squadra ancora più matura e sarà ancora più all’altezza. Mi farebbe piacere, ma sappiamo tutti il calcio come è fatto». Dichiarazioni che sembrano sovrapponibili a quelle di Lavezzi dello scorso anno. Sarebbe il secondo addio consecutivo. Per lui la destinazione sarebbe Madrid. Lo ammetto, faccio fatica a immaginare un futuro senza il nostro bomber. Tutto si può fare, per carità, ma mi ero abituato all’idea di avere un centravanti. E avevo anche accarezzato l’idea di un club che provava a trattenere la sua stella. Il quadro d’assieme, ovviamente, mi è chiaro. Che dire? Per rispondere con una frase fatta, potremmo dire: “finché c’è vita, c’è speranza”.
Massimiliano Gallo

ilnapolista © riproduzione riservata