Hamsik: stiamo vicini a Lavezzi

Marek Hamsik ha rilasciato alcune dichiarazioni a Premium Calcio. Ecco quanto evidenziato da AreaNapoli.it: “Ci spiace non essere arrivati in Champions, ma l’abbiamo persa nelle scorse partite, non in questa che dovevamo vincere ed abbiamo onorato l’impegno; siamo arrivati alla cinquantunesima partita in questa stagione, tante, talmente tante che tolgono le energie, ma per giocare ai “livelli Champions” è importante, quindi siamo contenti di giocarle per allenarci. E ne manca ancora una: sarebbe bello vincere un trofeo, perchè questa città non ne vede da tanto tempo, ma sarà difficile contro questa Juventus che, in questo momento, è la squadra più forte d’Italia. Qual è il progetto del Napoli? Dovete chiederlo al presidente, ma è di certo quello di andare sempre in Europa, possibilmente in Champions. Se ho mai pensato di andar via? L’anno scorso mi voleva il Milan, ma non si concluse nulla: sono del Napoli e ne sono felice, questa è la mia seconda casa. Applausi e fischi per Lavezzi? Per me è un amico, oltre che un compagno; fa ancora parte di questo gruppo e noi dobbiamo stargli vicino”, ha concluso Hamsik.

ilnapolista © riproduzione riservata