Questi prezzi sono un oltraggio ai napoletani

Per me è una follia fissare prezzi così alti per una partita di Champions senza neppure garantirci, l’anno prossimo, una Champions. E non parlo soltanto dei prezzi esorbitanti delle Tribune, ma soprattutto dei 100 euro per l’acquisto di un posto nei Distinti, un settore in cui non solo non ho un posto assegnato, per cui sono costretta a mettermi in fila dal primo pomeriggio per accaparrarmi un posto decente da cui guardare, ma in cui persino i bagni sono da terzo mondo. Mettere un prezzo così nei Distini significa trattarmi da mulo e da deficiente. E’ come se qualcuno volesse privarti del diritto di andare allo stadio. Perché in un momento in cui in città non funziona un cazzo, come ci ha detto il Presidente, e la gente perde il lavoro e la speranza e le mense dei poveri sono piene di esponenti della fu media borghesia, mettere dei biglietti a questi prezzi assurdi è da folli. Le curve a 30 euro sono la cosa che mi manda più in bestia, però. Perché trovare i biglietti di curva è un’impresa ai limiti dell’impossibile e alla fine i biglietti di curva sono già quasi tutti “assegnati”. Non sappiamo come funziona la vendita dei biglietti di curva? Non li abbiamo visti quelli che arrivano con i sacchi e senza neppure i documenti in copia e si accaparrano quantità esorbitanti di biglietti? Sorge il dubbio che i 30 euro per le curve, che non rappresentano un prezzo tutto sommato esorbitante, dipendano dal fatto che Aurelio sa che se li avesse portati più su si sarebbe ritrovato le orde barbariche sotto casa. Se preferisce avere uno stadio pieno di tifosi occasionali arricchiti che fischiano la squadra si accomodasse. Però la smettesse pure di chiedere l’incitamento del pubblico. Per quanto mi riguarda, chi si presta a pagare un prezzo così alto perché lui continui a trattarci come bestie si merita esattamente tutto quello che ci consegna ogni volta che può. Sacrifici sì, quanti ne vuoi. Ma questo è come avere la faccia sporca di saliva dopo uno sputo. È inaccettabile. Ilaria Puglia

ilnapolista © riproduzione riservata