Napoli in paradiso, 3-1 al Chelsea

La storia si è fermata al San Paolo. Il Napoli sfodera una prestazione di cuore, grinta, tecnica e batte il Chelsea 3-1, rimontando il gol dello svantaggio nato da un infortunio di Cannavaro dovuto al falso rimbalzo del pallone. Il Napoli però non si è disunito, ha avuto dieci minuti di fisiologico calo ed è rinato.Strepitoso pareggio di Lavezzi con un gol di destro da fuori area e nel recupero vantaggio con la spalla de dios di Cavani. Due all’intervallo. Nella ripresa gli azzurri di Frustalupi (Mazzarri squalificato) hanno contenuto i blues di Villas Boas e hanno sfiorato il terzo gol con Lavezzi. Poi lo stesso Pocho ha timbrato il terzo gol su assist di Cavani autore di una prestazione straordinaria.
Che dire? Vittoria da brividi. Storica. Il Napoli è una squadra fortissima, che va allo Stamford Bridge con due gol di vantaggio. Una squadra fantastica, una prestazione perfetta. Gargano superlativo. Lavezzi si conferma bomber implacabile.
Massimiliano Gallo

ilnapolista © riproduzione riservata