Triste e avvilito, ma il Napoli dov’è finito?

Incomprensibile, questa partita,
prima di cominciare è già finita.
Sono opportune, le sostituzioni,
per fare rifiatare i piedi buoni.
Ma è sbagliato avere certi approcci,
scendere in campo come dei bambocci.
Nel primo tempo non sono esistiti,
allucinanti, quei due gol subiti !
Noi guardavamo, tristi ed avviliti,
i nostri Azzurri dove son finiti ??
Nella ripresa, solita reazione,
Hamsik si mangia (ancora !!) un’occasione,
l’arbitro (era fallo !!) fa giocare
e il Genoa può persino triplicare !
Poi, quando si profila una disfatta,
per poco non facciamo pari e patta.
Su cross di Maggio, va di testa Edi,
l’unica fonte pei nostri rimedi !
Il lancio di Gargano è eccezionale,
la difesa del Genoa è messa male,
il Pocho stop di petto, poi di testa,
e scatta verso Frey, la lancia in resta,
tira di esterno destro, in contro balzo,
e un urlo disumano al cielo alzo,
ma resta un miraggio il pareggio,
e perdere così è pure peggio !!
Una domanda al Mister qui si impone:
sui calci d’angolo, su punizione,
sempre la palla dietro o in diagonale,
e poi l’azione che finisce male.
Perché nessuno crossa palla al centro
nella speranza che finisca dentro ???
E non mi rispondete “son gli schemi”,
perché altrimenti dico “ma so’ scemi ??”
Lo schema, se non va, si può cambiare !
Lo insegnano alla prima elementare !!
Quest’anno va così, Amici miei,
tante soddisfazioni, e tanti nei.
Mercoledì in campo col Cesena,
speriamo che sia tutta un’altra scena !!!

Genoa, Stadio Marassi

29 gennaio 2012           by Bruno

ilnapolista © riproduzione riservata