Domenica spartiacque
per il nostro futuro

Alla befana il Napoli ha perso con un Inter più determinata e con un organico numericamente e qualitativamente superiore al nostro. Per cui, pur dispiacendoci, restiamo orgogliosi della nostra squadra, che sta per terminare un importante girone d’andata e che comunque ieri sera ha disputato un buon primo tempo.
Le riflessioni più semplici restano quelle, fatte da sempre, che tendono inevitabilmente, se si vuole fare un campionato di testa e cercare di entrare tra le prime quattro, di rafforzare  l’organico con giocatori che elevano il tasso di qualità della squadra. Ciò non solo per l’immediato ma anche per il futuro con l’obiettivo di proseguire quella graduale crescita che possa consacrare la nostra squadra tra le eccellenze italiane.
Oggi, indipendentemente dai risultati, il Milan, l’Inter e la Roma hanno un organico superiore sia in termini numerici che qualitativi ed il Napoli potrebbe fare il quarto incomodo, se riesce con mirati rinforzi a competere con Juve e Palermo e se regge il ritmo sinora sostenuto, sia in Coppa che in Campionato.
Domenica e’ sicuramente un test strategico per porre le basi a qualsiasi ragionamento, in quanto se sarà superato positivamente, ci lasceremm immediatamente alle spalle la sconfitta con l’Inter, motiveremmo la presidenza ad effettuare i dovuti rinforzi di qualità, gaseremmo l’ambiente,e potremmo iniziare un girone di ritorno con le più idonee motivazioni.
La partita non si presenta affatto facile per cui dobbiamo, tutti, stare più che mai vicino alla squadra che deve ritrovare la giusta concentrazione ed i ritmi necessari per conquistare l’intera posta.
Fra “il dire ed il fare, c’e’ di mezzo il mare” Forza Ragazzi!! domenica sera saremo tutti con Voi al San Paolo per cercare di scrivere, insieme, un’altra pagina importante della storia del nostro amato Napoli. Rimandiamo a lunedi’ qualsiasi ulteriore riflessione, allontaniamo i criticoni e gli scettici, almeno per ora, e…scaramanticamente, andiamo in ritiro, almeno una volta, anche noi, perche’ ritengo  ne valga la pena. Buon anno a tutti
di Gigi Porcelli

ilnapolista © riproduzione riservata