Zuniga in pole a Genova

L’attesa è tutta per le 20.45. Il Mattino apre: “Mazzarri corre sempre, con il Genoa a 100 all’ora. A Marassi anticipo della sedicesima giornata. Noi curiamo tutti i particolari per vincere. Ballardini: non è uno scontro diretto. Assist e fantasia, la grande occasione di Zuniga. Con il Pocho fuori gioco per infortunio il 24enne Camilo è in pole position per affiancare Hamsik alle spalle del bomber Cavani. Tre sconfitte in fila, i rossoblu sono l’ultimo tabù dell’era De Laurentiis”. Per il corriere dello sport: “Napoli&Mazzarri: centomila cuori per la Cavani band. Stasera a Marassi, poi Steaua e Lecce. Ora mostriamo di essere grandi. Il tecnico carica: Lavezzi è incomparabile ma senza di lui sapremo colpire lo stesso. Zuniga fa il Lavezzi, Napoli: sono pronto”.Sulla Gazzetta: “Il sabato delle stelle: Mazzarri senza Lavezzi ma con un super Cavani. Dalla Romania provocano: Napoli spara. Napoli, si cambia avanti c’è Zuniga. Senza Lavezzi, eccolo nel tridente con Hamsik e Cavani per tentare di colpire il Genoa nell’anticipo di stasera. In duemila sugli spalti aMarassi. Intanto il Matador posa per l’Uruguay e fa beneficenza”. Il Corriere del mezzogiorno apre: “Fuoco «amico». Napoli a Genova per sfatare l’ultimo tabù Mazzarri: voglio prova di maturità. Club gemellati Le tifoserie delle due squadre sono storicamente gemellate: gli azzurri reduci da tre sconfitte consecutive, l’ultimo pari (nel 2007) sancì la promozione di entrambe. La Steaua ai tifosi: attenti, i napoletani sono camorristi. Europa, già venduti 30 mila biglietti La provocazione sui siti rumeni in vista della gara di mercoledì”. La Repubblica titola: “Senza Lavezzi prova di maturità”.

ilnapolista © riproduzione riservata