Al Med tra Belen
e il Pocho Lavezzi

Una giornata di festa. Che si rinnova ormai da anni. Il film di Natale o cinepanettone che dir si voglia. Un appuntamento in città a cui nessuno vuol mancare. Società civile, uomini di spettacolo e qualche ex concorrente del grande fratello. All’esterno Fuorigrotta blindata da numerosi poliziotti e bodyguard. La serata è iniziata tardi, intorno alle 21.45 (orario previsto alle 21).  Affollato la sala1 del Med prima la gente comune, gli invitati e gli sponsor, poi la squadra, applaudita a lungo. Flash, autografi, poi il presidente De Laurentiis ha preso il microfono e insieme al figlio Luigi ed ha illustrato il film, invitando la gente ad andare al cinema sempre e non solo per “carineria dei miei confronti”. Poi, gli attori. De Sica, la splendida attrice napoletana Serena Autieri e Belen Rodriguez, assaltata dai fan. L’argentina ha giocato sull’equivoco di essere venuta a Napoli solo per conoscere il Pocho Lavezzi, particolarmente imbarazzato e accompagnato dalla sua nuova fiamma. Poi la visione del film, godibile. E la speranza del tifoso che il film incassi: perché arrivino i rinforzi di gennaio.

ilnapolista © riproduzione riservata