E come disse Brecht
ci andrà meglio a Utrecht

Nel primo tempo il Napoli è un fantasma,
non corre, non fa azioni: un ectoplasma.
Se ne approfitta, quindi, Di Natale,
ci fa due reti, stiamo tutti male.
Nella ripresa, show di Marekiaro:
il terzo gol è un calice assai amaro.
Poi segna, e si risveglia la speranza.
Sbaglia il rigore, torna buia la stanza.
Il Mister dice “non era giornata,
guardiamo avanti, questa ormai è andata”.
E allora, come scrisse il grande Brecht:
“Forza Ragazzi, conquistiamo Utrecht !!”.

Udine, Stadio Friuli,
28 novembre 2010
by Bruno

ilnapolista © riproduzione riservata