Caro Mazzarri, adesso chiedici scusa

Non abbiamo mai fatto polemiche inutili o creato vittime e dico subito Forza Napoli piu’ di prima. Ma mi sono vergognato quando Mazzarri, da noi sempre sostenuto ha fatto il solito pianto di vittimismo.
L’arbitro ha diretto bene, l’unico colpevole di questa sconfitta si chiama MAZZARRI, perche’ tutti abbiamo visto un ottimo Napoli. Ma le partite durano 90 minuti e ieri anche i distratti hanno visto che Dossena, autore di un gran primo tempo, non ce la faceva piu’. Aronica sin dall’inizio era troppo nervoso e contratto ed ha fatto un fallo prima del rigore da uno che non c’era piu’ con la testa e sicuramente da espulsione diretta, meno male che non ha arrecato danni.
Caro Mazzarri poiche’ ti stimiamo “chiedici scusa” perche’ il nostro presidente e’ stato con te molto buono a dire “cosi’ si cresce”, ma noi purtroppo dobbiamo evidenziare che cosi’  “si soffre” e molto, specialmente se amiamo i nostri colori ed abbiamo visto una squadra inpegnarsi fino alla morte.
Ma se l’allenatore non vede la partita e non fa giocare  tutti i 14 giocatori almeno un tempo, per mantenere il ritmo infernale delle competizioni europee,vuol dire che qualche cosa e’ da rivedere.
Ci vediamo domenica sul campo per applaudire la nostra squadra ed”a buon intenditor poche parole” a riForza Napoli e grazie ragazzi per il vostro impegno di ieri,siamo con Voi.
Luigi Porcelli

ilnapolista © riproduzione riservata