ilNapolista

Pirlo: “Stiamo aspettando tutti un centravanti. Non credo che sarà Suarez”

“I tempi del passaporto sono lunghi. Il mercato è lungo, ci sono problemi per qualsiasi squadra. Siamo sereni. Si può giocare anche senza centravanti”

Pirlo: “Stiamo aspettando tutti un centravanti. Non credo che sarà Suarez”

Il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, ha presentato in conferenza stampa la prima sfida in campionato dei bianconeri, contro la Sampdoria.

“Io sto bene, l’importante è che si sentano bene i ragazzi domani. Ho abbastanza giocatori a disposizione per giocare domani. Degli infortuni di Dybala e De Ligt sapevamo già a inizio stagione. Dybala sta recuperando, per De Ligt invece è un po’ più lunga”.

Sulla mancanza di un centravanti.

Lo stiamo aspettando tutti come ho detto anche domenica scorsa. Il mercato è lungo, ci sono problemi per qualsiasi squadra. Siamo sereni, non abbiamo fretta”.

Sulle differenze tra la sua Juve e quella dell’anno scorso:

“Io non sono qui per fare vedere cosa c’è di diverso rispetto all’anno scorso. Sarri aveva le sue idee e io ho le mie. In certe situazioni possono essere anche simili, io voglio avere la padronanza del gioco ad esempio che voleva avere anche lui. Non deve essere il concetto base la Juve di Pirlo diversa da quella di Sarri“.

A Pirlo è stato chiesto se sia possibile che arrivi Suarez come centravanti.

È difficile, guardando i tempi per il passaporto è difficile che possa essere lui il centravanti della Juventus“.

Ed ha aggiunto:

Si può giocare anche senza centravanti, stiamo pensando a qualcosa che possa far rendere anche gli altri giocatori offensivi che abbiamo”

Sul ruolo di Ronaldo e Kulusevski, Pirlo ha dichiarato che nessuno dei due sarà più centrale.

“Cercheranno di muoversi guardando uno il movimento dell’altro. Ci saranno rotazioni per arrivare con più persone possibile in area di rigore”.

ilnapolista © riproduzione riservata