ilNapolista

Marca: il Valencia si aspetta che la Uefa apra un’inchiesta su Gasperini

Il club pensa che anche la giustizia italiana debba intervenire. Non è in discussione il risultato del campo. Ha messo in pericolo la vita di altre persone

Marca: il Valencia si aspetta che la Uefa apra un’inchiesta su Gasperini

In Spagna, soprattutto a Valencia, non hanno dimenticato la questione Gasperini. Ne sono rimasti profondamente scossi. Come conferma quest’articolo di Marca. Il Valencia si aspetta che la Uefa apre un’indagine sulle dichiarazioni dell’allenatore dell’Atalanta. E si aspetta che lo faccia anche la giustizia italiana.

Perché, scrive il quotidiano Marca, non è in discussione il risultato sportivo. La partita si è disputata e l’Atalanta ha vinto sul campo. Ma Gasperini, stando alla sua intervista, ha disatteso importantissime norme sanitaria in presenza di una pandemia. Ha detto di sentirsi in quei giorni i sintomi del Covid-19, dubbi poi confermati dai test sierologici che hanno evidenziato la creazione di anticorpi.

A Marca non è sfuggito il tentativo da parte dell’Atalanta di depotenziare l’effetto delle parole di Gasperini.

Il club, anche se nel comunicato ufficiale si è limitato a esprimere soltanto sorpresa, ha espresso profonda preoccupazione perché c’erano molti rischi per la salute. Scrive Marca:

Se si fosse saputo che l’allenatore italiano aveva sintomi presumibilmente compatibili con coronavirus, la squadra sarebbe stata immediatamente isolata e messa in quarantena a seguito di un protocollo che non avrebbe consentito lo svolgimento della partita. È il motivo per cui, nel comunicato, il Valencia ha scritto che Gasperini ha così messo a rischio molte persone sia durante il  viaggio sia nel soggiorno a Valencia.

ilnapolista © riproduzione riservata