ilNapolista

La Stampa: sarà una notte strana al San Paolo, in cui il Napoli si gioca l’orgoglio

Da sfida scudetto, Napoli-Juve è diventata una sfida indiretta, così impari come non si vedeva da 22 anni

La Stampa: sarà una notte strana al San Paolo, in cui il Napoli si gioca l’orgoglio

Sarà una strana sera, al San Paolo, scrive Gianluca Oddenino su La Stampa. Napoli-Juve è stata per anni una sfida scudetto, oggi invece

“è diventato uno scontro indiretto, così impari come non si vedeva da 22 anni (+41 nel girone di ritorno 1997/98)”.

Ci sono 27 punti a dividere le due squadre in classifica e, per Sarri e Higuain, un passato difficile da gestire nello stadio napoletano.

“Sarà una notte strana, però i bianconeri sono sempre in testa alla classifica e in lotta per il tricolore, mentre gli azzurri stanno 12 posizioni più in basso e si giocano solo l’orgoglio”.

All’andata, a Torino, finì 4-3.

“una partita folle risolta all’ultimo secondo dall’autogol di Koulibaly dopo la rimonta da 3-0 del Napoli di Ancelotti. Da quel 31 agosto è cambiato il tecnico azzurro, De Laurentiis ha portato mezza squadra in tribunale per ammutinamento e il difensore senegalese sembra entrato nel tunnel dopo quella sconfitta”.

Stasera non ci sarà Kalidou, ma Higuain sì. In ballottaggio con Ramsey, ma con

“un certo feeling con la legge del gol dell’ex”.

ilnapolista © riproduzione riservata