ilNapolista

Repubblica: De Laurentiis vuole due vittorie. Un pareggio a Genk non salverà Ancelotti

Il presidente vuole un segnale chiaro di ripresa che si concretizza in due risultati positivi tra Udinese e Genk. In caso contrario la panchina del tecnico sarà in pericolo

Repubblica: De Laurentiis vuole due vittorie. Un pareggio a Genk non salverà Ancelotti

Se le prossime due partite dovessero andare male, l’addio di Carlo Ancelotti al Napoli sarebbe una cosa molto probabile.

Udinese e Genk rappresentano l’ultima spiaggia per il tecnico. E’ necessario vincere. La Società non si accontenta nemmeno di passare il turno in Champions con un pareggio. Scrive Repubblica Napoli:

“Il club vuole un segnale chiaro che dovrà coincidere con due vittorie. La qualificazione agli ottavi di Champions non salverà Carletto qualora dovesse arrivare con un pareggio striminzito contro la squadra belga. La serie negativa andrà interrotta e l’appuntamento con l’Udinese è decisivo per valutare lo stato di salute dello spogliatoio”.

Se i risultati delle due partite dovessero essere negativi, o comunque non soddisfacenti,

“De Laurentiis interverrebbe senza indugio perché non può abdicare già a dicembre dalla lotta per la Champions League, traguardo quasi vitale per le ambizioni future del Napoli”.

In pole, per la successone in panchina, resta Gattuso.

ilnapolista © riproduzione riservata