ilNapolista

I tifosi del Malmoe prima sfregiano e poi incendiano la statua di Ibra

Il campione svedese è colpevole di aver investito nel club di Stoccolma, l’Hammarby. E’ indicato come un traditore

I tifosi del Malmoe prima sfregiano e poi incendiano la statua di Ibra

I tifosi del Malmoe insorgono contro Zlatan Ibrahimovic. Il motivo è che il campione svedese ha acquistato il 25% del club di Stoccolma Hammarby. Stoccolma e Malmoe sono rivali e questo affronto, ai tifosi di Ibra, proprio non è andato giù.

Questa mattina la Gazzetta dello Sport scriveva che la statua di Zlatan posta all’esterno dello stadio della cittadina era sorvegliata dalla polizia,

“dopo essere stata adornata da un sacchetto per la spazzatura (sulla testa di Ibra), striscioni vari, insulti anche razzisti («Zingaro, devi morire») e un water con annesse sciarpe dell’odiato club”.

statua di ibra

 

Ma dai social apprendiamo che la statua è stata addirittura incendiata. Nel video pubblicato su Instagram si vedono i tifosi incappucciati che le danno fuoco. Ibra per loro è un traditore.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“Zlatan – Cigani”

Un post condiviso da 🦍 (@blatteultras04) in data:

ilnapolista © riproduzione riservata