Aldo Grasso si interroga: “Esiste un caso Caressa?”

Sul CorSera commenta le telecronache un po’ faziose delle partite della Juventus e e definisce Sky “covo da tv locale”

Aldo Grasso si interroga:  “Esiste un caso Caressa?”

Aldo Grasso sul Corriere della Sera si pone una domanda: “Esiste un caso Caressa?”

Il prologo. E’ l89′ di Juventus-Ajax e l’arbitro decide di non concedere un rigore alla formazione di casa su un’intervento di Blind che intercetta la palla di corpo in area. Caressa, che commenta la partita per Sky, commenta

“In Italia non avremmo avuto dubbi sulla concessione di questo rigore”

Non sono le parole, ma il tono del commentatore a suscitare la domanda della storica firma del Corriere. Definisce il salotto di Sky “covo da tv locale” per i discorsi fatti in studio non solo per la semifinale di Champions, ma in generale ogni volta che gioca la formazione di Allegri. Ricorda che forse la dirigenza dell’emittente televisiva dovrebbe cominciare a farsi qualche domanda e riporta il commento di un lettore

«a Caressa andrebbe fatto un monumento pagato da tutti i Bar Sport d’Italia. Per i grandissimi meriti nel tenere alto il nome della categoria degli espertoni»

Resta l’interrogativo se esiste un caso Caressa, su youtube, ricorda il giornalista, sicuramente sì!

 

ilnapolista © riproduzione riservata