Roma-Napoli: si comincia con “OdioNapoli” e “Lavali col fuoco”

Subito cori di discriminazione territoriale all’Olimpico. Lo speaker prima delle formazioni: “Non è una partita qualunque”

Roma-Napoli: si comincia con “OdioNapoli” e “Lavali col fuoco”

È subito coro di discriminazione territoriale allo stadio Olimpico. Prima “Odio Napoli’ e poi soprattutto “Vesuvio lavali col fuoco”. È stata l’accoglienza dei tifosi della Roma al Napoli. Come ha detto lo speaker giallorosso: “Non è una partita qualunque”.

ilnapolista © riproduzione riservata