Parla Insigne e sembra di ascoltare Mino Raiola

Vuole che gli venga riconosciuto il ruolo di leader? O vuole andar via? Il procuratore in grado di portare un’offerta irrinunciabile, non gli manca

Parla Insigne e sembra di ascoltare Mino Raiola

Apre le danze

Lorenzo Insigne apre le danze. Le sue frasi post-partita, post Sassuolo-Napoli, sono dichiarazioni bellicose. Certificano l’apertura delle danze. Insigne ha puntato i piedi. Ha approfittato del gol segnato nel finale al Sassuolo e ha rilasciato dichiarazioni che somigliano tremendamente a quelle di Cristiano Ronaldo dopo la vittoria della terza Champions consecutiva.

Insigne parla e sembra di ascoltare la voce di Mino Raiola.

«Cercherò di dare il 100% finché starò qua».

«Ho sbagliato un rigore, ci sta di sbagliarlo, c’è qualcuno che non l’ha presa bene ma non fa niente». Con chi ce l’aveva?

«Più di così non posso fare».

«Vado avanti per la mia strada, più di così non posso fare nulla».

Cui vanno aggiunte quelle rilasciate a Sky Sport

«Sono l’unico ad essere sempre criticato quando non segno».

Non sappiamo quale sia il suo obiettivo. È un semplice sfogo? Non crediamo. Vuole che gli venga riconosciuto il ruolo di giocatore indispensabile? E qui, francamente, crediamo che molto difficilmente possa essere accontentato.

Vuole andar via? Napoli gli sta stretta? Il procuratore in grado di portare al Napoli un’offerta irrinunciabile, di certo non gli manca.

Meno parole, più fatti.

ilnapolista © riproduzione riservata