Oliva: «Se Tardelli vuole fare il servo del padrone, lo faccia pure»

L’intervento di Patrizio Oliva a Kiss Kiss Napoli «Lo pensano tutti che la Juventus gioca in 14. In Europa non riescono a vincere e piangono come bambini»

Oliva: «Se Tardelli vuole fare il servo del padrone, lo faccia pure»

Il pugile napoletano Patrizio Olive è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli durante la trasmissione Radio Gol, rispondendo alle polemiche sollevate da alcune sue affermazioni a proposito di Napoli-Juve alla Domenica Sportiva. Come abbiamo riportato stamattina, nel consueto appuntamento settimanale su La Stampa, Marco Tardelli ha parlato delle sue parole definendole offensive per tutti, arbitri, giocatori, sport italiano e tifosi.

Questo l’intervento di Oliva come riportato da CalcioNapoli24:

«Lo pensano tutti che la Juve gioca in 14! In Europa non riescono a vincere e diventano bambini che piangono. Chiellini ne ha distrutti di attaccanti, con un ditino dietro alla schiena è crollato, così come Bonucci: giocate con i coglioni, ma che siete diventati? Tardelli? Se dice che sono parole offensive, non mi interessa. Io dico quello che penso. Se Tardelli non ha i coglioni e vuole fare il servo del padrone, lo faccia pure. Se uno è vincente, lo deve essere sempre: deve saper gestire le situazioni. Non andrò più in Rai? Non mi importa»

 

ilnapolista © riproduzione riservata