Perché Lozano piace ad Ancelotti e al Napoli. Gazzetta: vale 40 milioni

Ancelotti lo vide segnare alla Germania ai Mondiali in Russia, sta facendo vincere il campionato al Psv, è un calciatore moderno

Perché Lozano piace ad Ancelotti e al Napoli. Gazzetta: vale 40 milioni

Mino Raiola

Non è una novità. Hirving Lozano, 23 anni, attualmente al Psv che tra l’altro sta conducendo alla vittoria in campionato, è un calciatore che piace molto a Carlo Ancelotti. Oggi la Gazzetta scrive – a ragion veduta – che è il primo della lista dei calciatori desiderati dall’allenatore del Napoli. Certamente tra i primi.

Ancelotti commentò i Mondiali in Russia per una tv messicana. E vide Lozano segnare la rete decisiva dell’1-0 contro la Germania. Ad Ancelotti piacciono i calciatori in grado di produrre accelerazioni.

Come ha spiegato il preparatore atletico del Napoli Francesco Mauri al Napolista, nel calcio moderno nel calcio contemporaneo il calciatore top è il calciatore in grado di produrre accelerazioni, di correre più volte, tante volte, in una partita ad altissima intensità. E Lozano possiede queste caratteristiche. Come del resto le possiede Younes e lo ha dimostrato nel primo tempo contro l’Udinese (altissimo il dato delle accelerazioni sullo scatto, non da fermo. Ma anche quello relativo alle accelerazioni da fermo) . Doto che nel Napoli possiedono anche altri giocatori, da Insigne a Callejon.

La Gazzetta definisce Lozano “un esterno di talento, rapido e veloce nel dribblare e saltare l’uomo, oltre ad avere una buona percentuale realizzative: finora, con il Psv, ha realizzato 19 reti in stagione ed ha offerto 9 assist vincenti”. Servono 40 milioni e De Laurentiis sembra pronto a investirli. Il procuratore del calciatore è Mino Raiola.

ilnapolista © riproduzione riservata