Pallotta vuole Sarri alla Roma per il dopo Di Francesco

Dopo il 7-1 di Firenze, il presidente giallorosso ha deciso che bisogna cambiare. E il nome in cima alla lista è l’attuale tecnico del Chelsea

Pallotta vuole Sarri alla Roma per il dopo Di Francesco

Di Francesco è segnato dopo il 7-1 a Firenze

Conte all’Inter, Sarri alla Roma. Le grandi manovre del mercato estivo sono già cominciate complici l’ex ct della Nazionale che ha lasciato il Chelsea e l’ex allenatore del Napoli che è ormai da troppo tempo sulla graticola del Chelsea. Se Eusebio Di Francesco contro il Milan si giocherà la panchina dopo l’1-7 in Coppa Italia, non va tanto meglio a Maurizio Sarri dopo il 4-o contro il Bournemouth. In ogni caso, a prescindere dall’esito della sua esperienza inglese, il tecnico di Figline Valdarno ha tanto mercato. È lui il sogno della Roma per giugno. Anche perché dopo la batosta rimediata a Firenze, è molto difficile che il prossimo anno sulla panchina ci sia ancora Di Francesco. Sarri, ovviamente, potrebbe anche rimanere al Chelsea: la stagione è ancora apertissima. In ogni caso, la Roma sarebbe per lui una valida alternativa.

E il nome in cima ai desideri di Pallotta, secondo Gazzetta dello Sport e Messaggero, è proprio Sarri: si spiegherebbe anche così il raffreddamento della pista Paulo Sousa per l’immediato. Il portoghese  vorrebbe nel contratto una clausola per un biennale. La Roma vorrebbe tenersi le mani libere in estate per un nome di più alto profilo.

Sarri è attualmente al quinto posto della Premier League, a pari punti con l’Arsenal che però ha segnato più reti, ma è reduce da due sconfitte in campionato contro Bournemouth e Gunners. È ancora tutto aperto nelle altre manifestazioni: Europa League, FA Cup e Coppa di Lega in cui il suo Chelsea è in finale col Manchester City.

ilnapolista © riproduzione riservata