Sta Maurito Icardi che si sta appiccicando cu Marotta.  Io ‘a pensata ‘a facesse

La cronaca del tifoso di Napoli-Torino. Una partita con trentasei tiri a uno, ancora una volta finisce zero a zero. E meno male che c’è Allan

Sta Maurito Icardi che si sta appiccicando cu Marotta.  Io ‘a pensata ‘a facesse

Si torna a casa ad ospitare il Torino

Giochiamo di Domenica sera dopo aver viaggiato il giovedì e stasera vedremo se l’Europa League leva le energie necessarie al campionato.  Campionato che, purtroppo, non ha più nulla da dire e che continuiamo a seguire per pura devozione e per la fede nella maglia azzurra. In tutti i modi, quando giochiamo preferiamo vincere per cui vediamo di far tornare il nostro amico Walter a casa a mani vuote.

Minuto 0’ –           Non siamo nemmeno partiti che questi già dicono che il Napoli non ha motivazioni mentre il Torino si. Jammo co’ ‘e cazze.

Minuto 3’ –           Maksimovic ti voglio bene ma ultimamente stai pigliano l’abitudine di farti scavalcare con troppa semplicità.

Minuto 7’ –           Ma nun aggiu capito, loro falciano due dei nostri e questo fischia punizione per loro? Ma come funziona?

Minuto 12’ –        Malcuit ma che cazzarola combini? Ma come gliela hai data? Guarda la come hai messo in difficoltà a Fabian. Te vuo’ sta’ accorto o no?

Minuto 14’ –        Mamma mia bella Allan. Meno male che sei rimasto qua. Come avremmo fatto senza di te?

Minuto 17’ –        Arek per quanto! Non ci sei arrivato pure se sei due metri. Bastava un numero in più di scarpe e l’avresti messa dentro.

Minuto 19’ –        Lorenzo torna a sinistra e tornano i tiri a giro. E, come al solito finiscono in curva.

Minuto 22’ –        Divorato Lore’, te lo sei divorato il gol dell’uno a zero. Malcuit si era fatto quella scesa, ti aveva messo quella palla e tu l’hai piazzata sotto al culo di Sirigu.

Minuto 27’ –        Malcuit sta facendo ‘nu partitone, sta dappertutto. ‘Stu guaglione è troppo forte. Come dice il mio amico Michele: “quella moglie se la merita tutta”.

Minuto 29’ –        Fabbri ma quello è fallo di mano porca miseria! Ma che hai visto? Va a fa’ le amarene, va’.

Minuto 33’ –        E non è possibile. Così no. Dovevamo stare già tre a zero e invece non riusciamo a buttarla dentro.

Minuto 38’ –        Quando Kalidou prende e parte sai sempre che qualcosa sta per succedere.

Minuto 43’ –        Ma che ciorta ‘nfame. Palla esagersta per Pietruzzo che però gli sbatte sul tacco e esce. Io, nel dubbio, nel mercato di giugno, l’idea di prendere un sacerdote dalle preferenze sessuali poco chiare, non la scarterei a priori.

Minuto 45’ –        San Kalidou, come le macchine sulla tangenziale alle sette e venti, compare dal nulla, crea un muro  e salva un gol fatto.

Minuto 47’ –        Niente da fare. Pure nel secondo tempo continuiamo a crossare in mano a Sirigu.

Minuto 53’ –        Vulesse vede”nu tiro pulito, senza deviazioni. Jammo a vede’ si nce riuscimmo.

Minuto 58’ –        Guagliu’ ja’, vediamo di segnare che non me la fido di sentir dire n’ata vota che ci manca l’attaccante da venticinque gol.

Minuto 62’ –        Quattro contro due e perdiamo tempo a decidere chi deve arrivare in porta. Ma.pigliate quella palla e sfonnate la rezza porco cane!

Minuto 66’ –        Mister se devi far entrare Mertens fa’ ampress’ che è quasi l’ora che Mazzarri inizia a sbattere il dito sull’orologio.

Minuto 68’ –        Chisto ha parato n’ata vota, ma comm’è possibile? È ‘na iattura!

Minuto 74’ –        Per una volta che Sirigu si è guardato la palla, ‘o tiraggiro si stampa sul palo lontano. Effettivamente erano almeno un paio di partite che non coglievamo legni.

Minuto 79’ –        La partita si sta addormentando. E pure io.

Minuto 82’ –        Hysaj è indubbiamente l’anello debole della catena di sinistra. Ma pure di quella di destra.

Minuto 84’ –        Guagliu’ ma ce vulessemo fa gli ultimi dieci minuti come con lo Zurigo? Ci dobbiamo preoccupare? Li abbiamo scamazzati per ottanta minuti e mo li facciamo uscire con la capa fuori al sacco?

Minuto 89’ –        Niente. Qua va a finire che dobbiamo sperare che finisca così che ormai si gioca solo dal lato nostro. E meno male che Allan è andato a chiudere a questo qua.

Minuto 92’ –        Queste partite di merda, devono sempre finire con un espulsione. E c’è pure un chiaro scambio di persona. Io vulesse sape’ come se fa a scambiare ‘e capille ‘e Malcuit cu ‘a capa e Allan. Vabbè se l’è vista il VAR.

Minuto 95’ –        Una partita con trentasei tiri a uno, ancora una volta finisce zero a zero. Nun ce sta niente ‘a fa, forse l’attaccante con la cazzimma in area manca veramente. A proposito,  sta Maurito Icardi che si sta appiccicando cu Marotta.  Io ‘a pensata ‘a facesse.

 

 

#forzanapolisempre

 

ilnapolista © riproduzione riservata