Hamsik saluta i compagni e il ct rivela: sapevo della scelta

Cena di addio del capitano in un locale di Coroglio. Squadra e amici lo hanno salutato per la sua avventura. Il ct slovacco dice: lo sapevo

Hamsik saluta i compagni e il ct rivela: sapevo della scelta

«È successo tutto così in fretta, non sono riuscito a organizzare nulla e mi dispiace. Non ho fatto in tempo, ma tornerò presto per una grande festa. Qui lascio il mio cuore, tornerò presto, ho passato 12 anni straordinari e stupendi. Sette giorni fa mai avrei immaginato che sarei andato via». Così il Mattino riporta le parole di Marek Hamsik nella cena di addio che il capitano ha offerto in un locale di Coroglio.

Il Commissario tecnico slovacco

E sulla nuova avventura si è espresso anche il ct della nazionale slovacca Hapal: «Sarà un grande cambiamento per Marek. Lui stesso ha scelto di fare questo passo, noi dobbiamo rispettarlo. Ho parlato con lui prima che la cosa si sapesse, quindi sapevo cosa poteva succedere. Ci siamo telefonati di domenica e mi disse che non c’erano ostacoli. Spero che si adatti il più rapidamente possibile al nuovo ambiente, anche se il campionato comincerà soltanto a marzo. Per ora posso dire di essere contento per il fatto che i guai fisici che l’hanno tormentato nelle scorse settimane non ci siano più, tant’è che questo weekend ha giocato».

ilnapolista © riproduzione riservata