Rog obiettivo di mercato. Allo Schalke o tra Parma, Genoa e Fiorentina?

Ha giocato più dello scorso anno, ma chiede più continuità. Fu pagato 13 milioni. L’operazione solo dopo Napoli-Lazio (non ci saranno Allan né Hamsik)

Rog obiettivo di mercato. Allo Schalke o tra Parma, Genoa e Fiorentina?

Fu pagato 13 milioni

Dopo due stagioni e mezza, il croato Marko Rog potrebbe lasciare il Napoli. Non a titolo definitivo, almeno sembra. Ne scrivono Repubblica Napoli e Corriere dello Sport. Il Corriere ha un articolo da Firenze che comincia così:

Un sudoku per solutori esperti, perché Marko Rog piace da tempo, ma per vederlo in viola servirà l’incastro numeri- co perfetto. Deve prima; 1) essere trovata l’intesa per almeno una cessione (Eysseric ha la valigia in mano, mentre sulle tracce di Dabo si stanno muovendo in diversi, sempre in Francia); 2) sbaragliata la concorrenza già che sulle tracce del croato oltre ai viola ci sono Genoa, Parma ma soprattutto Schalke e 3) trovata l’intesa giusta col presidente De Laurentiis, riducendo al minimo i costi, in linea con le disposizioni date dalla proprietà agli uomini mercato della Fiorentina, pronti a prendere considerazione giovani di sicura prospettiva ma non disposti ad andare troppo in là con i costi di eventuali operazioni.

Vuole giocare di più

Di certo Rog non si muoverà prima del 20 gennaio data di Napoli-Lazio e la squadra di Ancelotti ha gli uomini contati per la squalifica di Allan e l’infortunio di Hamsik. Il Napoli pagò il croato 13 milioni. Allo Schalke potrebbe essere venduto, in Italia ceduto in prestito come già accaduto per Grassi, Sepe, Inglese, Roberto Insigne. Quest’anno, con Ancelotti, Rog ha giocato certamente di più, in Serie A con 331 minuti ha già superato i 251 dell’anno scorso, è partito quattro volte titolare ma una sola volta (contro il Sassuolo) ha giocato tutti i novanta minuti. Dopo l’esclusione dal Mondiale, il croato cerca una squadra dove poter giocare con maggiore continuità.

ilnapolista © riproduzione riservata