Pirateria tv, la parola pezzotto sbarca sul Sole 24 Ore

Il quotidiano di Confindustria riporta dati allarmanti: più 50% rispetto allo scorso anno. Le più gettonate sono le partite della Juventus

Pirateria tv, la parola pezzotto sbarca sul Sole 24 Ore

Più 50% rispetto allo scorso anno

“I pirati tv all’assalto del calcio: nel 2018 crescita record del 50%”. È il titolo di apertura di pagina 9 del Sole 24 Ore che fa il punto sulla pirateria di eventi sportivi in tv. Una delle novità è lo sdoganamento della parola pezzotto che compare sul quotidiano della Confindustria.

Scrive Il Sole che alla 19ma giornata, “le elaborazioni della Lega Serie A mostrano un incremento drammatico: 43.167 violazioni, +50% rispetto allo stesso periodo del campionato passato”.

Il quotidiano ricorda che i vertici della Lega Serie A hanno messo la pirateria fra i punti in cima all’agenda.

“In base a una ricerca Ipsos/Fapav 4,6 milioni di italiani fruiscono illegalmente di eventi sportivi live, con una stima di circa 21 milioni di atti di pirateria compiuti nell’anno passato. Il più colpito è naturalmente il mondo del calcio”.

Le partite più gettonate sono quelle della Juventus

La pirateria – scrive Il Sole – si diffonde (e qui compare la parola pezzotto)

attraverso siti web che diffondono illegalmente le immagini live, ma anche attraverso Iptv illegali (contenuti televisivi attraverso tv online illegali) e decoder contraffatti (i “pezzotti”). Per questi esiste una vera e propria attività di riscossione in cui il confine fra gli esattori e criminalità organizzata è spesso inesistente. Le cifre sono da capogiro. Un abbonamento che può includere sport, ma anche cinema, serie tv, canali per i più piccoli, documentari, può essere pagato somme variabili fra i 10 e i 20 euro. A questo si unisce il business dei siti pirata che per sostenersi fanno leva sulla raccolta pubblicitaria.

Va però detto che tra le quindici partite che hanno fatto registrare più violazioni ce ne sono soltanto due del Napoli: Napoli-Bologna e Inter-Napoli. Gettonatissimi i match della Juventus: otto su quindici.

 

ilnapolista © riproduzione riservata