Napoli-Frosinone 4-0: Zielinski, Ounas e due volte Milik

Partita tranquilla, azzurri in vantaggio al settimo minuto con Zielinski. Ounas chiude il primo tempo, poi doppiette per Milik (gol) e Ghoulam (assist).

Napoli-Frosinone 4-0: Zielinski, Ounas e due volte Milik

Napoli-Frosinone 4-0, due gol per tempo: Zielinski e Ounas nei primi 45′, due volte Milik nella ripresa. Esordi per

Primo tempo

Pronti via, Napoli in vantaggio con Zielinski. Sono passati sette minuti, e Piotr ha già cancellato il fantasma di Napoli-Chievo, dello 0-0. È un gol che anestetizza la partita, perché anestetizza il Napoli. La squadra di Ancelotti è come se si fosse seduta, il Frosinone fa poco e sbaglia altrettanto, Meret non rischia nulla a parte un pallonetto di Maiello controllato con lucidità. L’altra grande attrattiva di giornata, Ghoulam, si muove bene e a volte cerca il suo classico cross tagliato. La prima frazione finisce nell’esplosione di Ounas, che taglia il campo e fulmina Sportiello da lontano. Leggera deviazione, ma il gol resta fantastico. Milik potrebbe fare 3-0, ma viene stoppato da Ariaudo.

La ripresa

Pronti via, il Napoli va ad un passo da un gol che avrebbe fatto crollare il San Paolo: Ghoulam liberato sotto porta da Ounas, tiro alto e sorriso di Faouzi. Il resto della seconda frazione si esaurisce nelle due reti di Arek Milik. Entrambe su assist di Ghoulam. La prima è fondamentale nel racconto della stagione, è la prima di testa realizzata dalla squadra di Ancelotti, la seconda su corner dopo quella di Hamsik contro la Stella Rossa. Nel finale, il 4-0 di Arek su tirocross teso e basso. Tocco in porta, Frosinone schiantato. Esordio anche per Amin Younes, nell’ultimo quarto d’ora. Il Napoli va a Liverpool con sei punti di vantaggio sull’Inter, a otto lunghezze dalla Juventus.

 

ilnapolista © riproduzione riservata