Napoli-Bologna 3-2, l’urlo di Mertens nel finale

Il Bologna rimonta due volte i gol di Arek Milik, poi ci pensa Mertens con una botta da fuori all’alba del 90esimo. Inter di nuovo a -5.

Napoli-Bologna 3-2, l’urlo di Mertens nel finale

Napoli-Bologna 3-2, doppietta di Milik e gol di Mertens nel finale. In mezzo, il Bologna pareggia due volte, con Santander e Danilo.

Primo tempo

Inizio negativo per la squadra di Ancelotti, che però trova il vantaggio al primo affondo con Milik. Il polacco segna dopo un’azione insistita con Mertens, tocco sporco di destro dopo due rimpalli. Check Var, rete confermata. È come se il vantaggio svegli il Napoli: tre occasioni in serie per trovare il raddoppio, prima Mertens chiama Skorupski a un grande intervento con un tiro a giro, poi due volte Milik va vicino al gol di testa. Il pareggio degli ospiti arriva su calcio piazzato, spizzata di Palacio e gran colpo di testa all’incrocio di Santander. Il primo tempo finisce così.

La ripresa

Il Napoli rientra con un altro piglio, la manovra non è molto fluida ma il Bologna non esce più. La rete arriva, meritata, grazie a una splendida intuizione di Malcuit: esterno destro liftato, Milik si mangia Mattiello e di testa fa 2-1. Il Napoli tiene bene il campo e il possesso, non rischia niente e anzi crea pure i presupposti potenziali per andare sul 3-1. Come nel primo tempo, la squadra di Ancelotti si siede, arretra il baricentro e il Bologna trova il pareggio. Con la stessa identica modalità: punizione dalla trequarti, testa (stavolta di Danilo) e Meret è battuto. Sembra finita, ma il Napoli ritrova all’improvviso Mertens: azione a convergere dalla sinistra, botta da fuori area e Skorupski è battuto. Il finale è concitato, il Bologna sfiora il gol ancora con Danilo, bravo Meret sul primo palo. Finisce così, 3-2 per il Napoli. L’Inter di nuovo dietro di cinque punti.

ilnapolista © riproduzione riservata