Borriello: «San Paolo, disponibili alla concessione per 99 anni»

L’assessore allo Sport Borriello interviene a Radio Kiss KIss Napoli: «Noi siamo pronti ad ascoltare eventuali proposte, ma finora non ci è arrivato nulla di concreto dal Napoli».

Borriello: «San Paolo, disponibili alla concessione per 99 anni»

L’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli

Ciro Borriello, assessore allo Sport del Comune di Napoli, torna a parlare del San Paolo. Al centro del suo intervento a Radio Kiss Kiss Napoli, la possibile concessione dell’impianto di Fuorigrotta: «Noi siamo pronti ad ascoltare eventuali proposte, ma finora non ci è arrivato nulla di concreto dal Napoli. Zero proposte. Di certo non possiamo regalare lo stadio a De Laurentiis, mentre la concessione per 99 anni a centomila euro l’anno è impensabile. Dobbiamo rispettare normative chiare e le nostre casse. Senza proposte serie non possiamo dare l’ok. Quando si è parlato di stadio di proprietà, l’investimento del Napoli non aveva gambe per camminare».

«Se De Laurentiis fa una proposta di qualità – continua Borriello -, noi non siamo per il no preventivo. Ora ‘è questa opportunità straordinaria delle Universiadi, il San Paolo da obsoleto diventerà più sicuro, più bello con i sediolini e più fruibile per gli utenti. Le visite dei turisti allo stadio? È una buona idea, molte società che hanno gli stadi di proprietà concedono ai turisti di visitarli. Eliminare la pista d’atletica? Non escludo che si possa fare dopo le Universiadi, con una proposta serie del club. De Laurentiis diede già la sua disponibilità a costruire una pista d’atletica in un altro luogo.

ilnapolista © riproduzione riservata