Il Mattino: Verdi, il rientro potrebbe slittare al 2019

Il Mattino fa il punto sugli infortunati: Albiol potrebbe recuperare per Bergamo, Ghoulam e Meret sono pronti al rientro. Per Verdi possibile stop fino all’anno nuovo.

Il Mattino: Verdi, il rientro potrebbe slittare al 2019
Foto calcio Napoli

L’infermeria di Castel Volturno

Punto sugli infortunati del Napoli, lo scrive Il Mattino in edicola oggi. Secondo il quotidiano partenopeo, non ci sono grandi preoccupazioni per Albiol. Il centrale spagnolo ha accusato una «leggera distorsione alla caviglia», ma ci sono «buone sensazioni per il suo recupero in vista di Atalanta-Napoli». Discorso differente per Verdi, rimasto vittima dello stesso infortunio, però con conseguenze più gravi. Leggiamo: «Stop assoluto di una settimana per Simone Verdi dopo la distorsione alla caviglia rimedita in allenamento a Castel Volturno. L’attaccante è rimasto a Bologna dove ha cominciato le cure, atteso nei prossimi giorni per ricominciare il protocollo di recupero prima di potersi riaggregare alla squadra. Da verificare la data del suo rientro che rischia nella peggiore delle ipotesi di slittare all’anno nuovo e in quella migliore di avvenire in prossimità dei turni natalizi di campionato».

Gli altri infortunati: Meret e Ghoulam si allenano da tempo col gruppo, per loro il prossimo step è la convocazione. «Per tutti e due –  scrive Il Mattino – è solo una questione di condizione, toccherà ad Ancelotti valutare il momento in cui li riterrà pronti per lanciali nella mischia». Infine, Younes e Chiriches: l’esterno tedesco ha recuperato in pieno da una distorsione alla caviglia accusata la scorsa settimana; il centrale rumeno tornerà ad allenarsi col gruppo l’anno nuovo. Per lui lo stop è più lungo, a settembre si è rotto il legamento crociato del ginocchio.

ilnapolista © riproduzione riservata