Higuain, ricorso respinto: due giornate di squalifica

La Corte d’Appello Federale ha deliberato la decisione dopo aver ascoltato Higuain per quindici minuti. Il Pipita salterà Lazio e Parma.

Higuain, ricorso respinto: due giornate di squalifica

La decisione della Corte d’Appello Federale

Nessuno sconto di pena per Gonzalo Higuain. Il centravanti argentino del Milan sarà squalificato per i prossimi due turni di campionato di campionato (Lazio all’Olimpico e Parma a San Siro). Il club rossonero aveva presentato ricorso dopo l’espulsione comminata al calciatore durante Milan-Juventus. La Gazzetta scrive di un’audizione di 15 minuti in Corte d’Appello Federale che però, evidentemente, non ha portato frutti. Si sperava in una riduzione che non è arrivata, quindi Higuain si vede confermata la squalifica decretata dal Giudice Sportivo. Il Pipita salterà due partite, durante la stagione 2015/2016 ne saltò tre (inizialmente era stato fermato per quattro turni, poi ridotti) per una situazione molto simile a quella avvenuta a San Siro contro la sua ex squada.

ilnapolista © riproduzione riservata